544 prove accreditate per Arpa Lazio

arpa-lazio

Arpa Lazio è accreditata ISO 17025 come laboratorio multisito per 544 prove, di cui 505 relative a parametri chimici, 11 fisici e 28 microbiologici.

L’Arpa Lazio è attualmente accreditata ISO 17025 per prove di laboratorio su differenti matrici. Ai fini dell’accreditamento, l’Agenzia è considerata un laboratorio multisito, un’unica entità giuridica articolata in più unità decentrate (le Sezioni provinciali) in cui si svolgono attività di prova e in una struttura centrale; tutte le attività, sia centrali che periferiche, sono riconducibili a un unico sistema di gestione comune.

Il primo anno di accreditamento è stato il 2004, nel quale sono stati accreditati n. 120 parametri chimici e microbiologici. Il numero delle prove accreditate è cresciuto costantemente nel corso degli anni, fino ad arrivare alle 544 del quarto ciclo di accreditamento del 2015, di cui 505 relative a parametri chimici,  11 fisici e 28 microbiologici.

In particolare, le prove accreditate più significative riguardano:

  • Pesticidi, metalli, IPA, VOC e microrganismi patogeni nelle acque

  • IPA in aria

  • Metalli, idrocarburi, solventi, pesticidi e PCB nei suoli

  • Pesticidi, fungicidi, tossine microbiche, metalli e additivi negli alimenti

  • Misure di rumore e dei campi elettromagnetici.

Degno di nota è stato il recente accreditamento di cinque prove riguardanti la misura di radionuclidi γ emettitori in matrici ambientali (suolo, acqua e particolato atmosferico) e alimentari.

Il mantenimento dell’accreditamento comporta un impegno cospicuo da parte dell’Agenzia in termini di risorse umane e finanziarie, ma ha comunque rappresentato un volano per lo sviluppo delle competenze del personale coinvolto, determinando anche un miglioramento nell’efficienza delle strutture.

Tra le prospettive future, l’Arpa Lazio sta considerando l’eventualità di avvalersi di quanto previsto nel regolamento Accredia RT-26 “Prescrizioni per l’accreditamento con campo di accreditamento flessibile”, per alcune prove contraddistinte da caratteristiche simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *