“A proposito di… inquinamento elettromagnetico”, online l’opuscolo aggiornato di Arpa Veneto

Lo sviluppo del settore delle telecomunicazioni ha prodotto un aumento delle fonti di inquinamento elettromagnetico. In particolare, la diffusione di impianti per la telefonia mobile, lo sviluppo di nuove tecnologie e la loro veloce diffusione, preoccupano i cittadini. L’opuscolo aggiorna i contenuti presentati nell’edizione precedente fornendo ai cittadini informazioni semplici sul tema e analizzando le sorgenti di maggior interesse per l’esposizione della popolazione. Scarica la pubblicazione

Veneto, un indicatore misura l’esposizione al campo elettrico generato da stazioni radio base

In Veneto Arpav è l’organo tecnico di supporto alle amministrazioni competenti per il controllo dei campi elettromagnetici generati dagli impianti di telecomunicazione e dalle linee elettriche.

Continua a leggere Veneto, un indicatore misura l’esposizione al campo elettrico generato da stazioni radio base

Andamento climatico in Veneto

Sono molteplici le attività di Arpa Veneto in ambito climatologico, dal monitoraggio delle condizioni meteo-climatiche sul territorio regionale e degli ambienti glaciali e periglaciali, alla partecipazione a progetti di ricerca sulla climatologia i cambiamenti climatici.

Continua a leggere Andamento climatico in Veneto

Il monitoraggio della qualità delle acque interne del Veneto

I piani di monitoraggio delle acque interne del Veneto (fiumi, laghi e acque sotterranee) sono indirizzati alla valutazione della qualità ambientale dei corpi idrici (33 sotterranei, 13 lacustri e più di 850 fluviali), ai sensi della direttiva Acque 2000/60/CE e per essere poi utilizzati nel quadro conoscitivo dei Piani di gestione dei distretti idrografici. Continua a leggere Il monitoraggio della qualità delle acque interne del Veneto

Pollini nell’aria: il monitoraggio in Veneto

Arpa Veneto è attiva dal 2001 nel monitoraggio dei pollini aerodispersi, attraverso la rete che, nel 2016, si componeva di 9 campionatori, 8 di proprietà dell’Agenzia e 1 dell’Università di Verona, distribuiti sul territorio regionale.

Continua a leggere Pollini nell’aria: il monitoraggio in Veneto

Qualità dell’aria, corso di formazione per i giornalisti

Lunedì 13 febbraio al Dipartimento Arpa Veneto di Venezia si è svolto il corso di aggiornamento per giornalisti Inquinamento dell’aria. L’informazione ai cittadini. Gli argomenti trattati hanno spaziato dallo stato dell’aria in Europa, in Italia e in Veneto, alla rete di monitoraggio regionale, alle ricadute sanitarie.

Continua a leggere Qualità dell’aria, corso di formazione per i giornalisti

Balneazione in Veneto, nel 2016 qualità eccellente per più del 95% dei punti esaminati

Durante la stagione balneare 2016, sono stati esaminati 1046 campioni di acque di balneazione di cui 1045 sono risultati favorevoli per una percentuale di conformità ai valori limite di legge pari al 99.9% dei casi. Su 169 punti dei 174 che compongono la rete di controllo in Veneto è stata effettuata la classificazione 2016 basata sui dati degli ultimi 4 anni (2013-2016); per i restanti 5 punti, istituiti negli anni 2015 e 2016, non sono disponibili dati sufficienti per effettuare la classificazione. 163 punti, il 96.4% del totale esaminati, sono di qualità eccellente mentre 5 punti nel mare Adriatico e 1 nel lago di Santa Croce risultano di qualità buona.  Continua a leggere Balneazione in Veneto, nel 2016 qualità eccellente per più del 95% dei punti esaminati

Dal Mose alle scuole: le attività di Arpa Veneto sull’inquinamento acustico

In Veneto Arpav è la struttura tecnica di riferimento per l’inquinamento acustico ambientale e la tutela della popolazione dai rischi per la salute ad esso legati. Oggetto delle attività realizzate dai tecnici dell’Agenzia sono le sorgenti rumorose presenti nel territorio: infrastrutture di trasporto, attività produttive e commerciali, grandi opere realizzate sul territorio regionale sia nella fase di cantiere che in corso d’opera. Continua a leggere Dal Mose alle scuole: le attività di Arpa Veneto sull’inquinamento acustico

Illuminazione urbana e inquinamento luminoso, Arpa Veneto ha partecipato al light talk di APIL

L’Associazione dei professionisti dell’illuminazione (APIL) ha organizzato il 21 febbraio a Milano un incontro di approfondimento su illuminazione nelle città e inquinamento luminoso, a seguito della puntata di Presa diretta in cui si è parlato di questo problema. Andrea Bertolo dell’Osservatorio permanente di Arpav sull’inquinamento luminoso era tra gli esperti invitati a “chiacchierare” sull’argomento.

Continua a leggere Illuminazione urbana e inquinamento luminoso, Arpa Veneto ha partecipato al light talk di APIL

M’illumino di meno 2017, l’adesione di Arpa Veneto

Arpav aderisce alla campagna promossa da Caterpillar che quest’anno ci ricorda l’importanza della condivisione, gesto concreto anti spreco per ridurre il consumo di risorse. Il 24 febbraio ARPAV, insieme all’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf) e all’Università di Padova – Dipartimento di Fisica e Astronomia, organizza un evento dedicato all’inquinamento luminoso presso l’Osservatorio astrofisico di Asiago (VI).

Continua a leggere M’illumino di meno 2017, l’adesione di Arpa Veneto