Emilia-Romagna: in sperimentazione il nuovo portale Allerta Meteo ER

Da gennaio 2017 è partita la sperimentazione del sito “Allerta Meteo Emilia-Romagna” per una comunicazione rapida ed efficace su frane, alluvioni ed eventi meteo. Arpae Emilia-Romagna collabora al progetto.

Continua a leggere Emilia-Romagna: in sperimentazione il nuovo portale Allerta Meteo ER

L’information design per la qualità dell’aria

 Le tendenze della comunicazione ambientale riconoscono grande efficacia al visuale: consente di “vedere il dato”, rappresenta la complessità in modo immediato, concentra molte informazioni in un colpo d’occhio; l’esperienza di Arpae Emilia-Romagna nell’articolo in Ecoscienza.

Continua a leggere L’information design per la qualità dell’aria

La tutela della biodiversità in Emilia-Romagna tra monti, pianura e mare

L’Emilia-Romagna ha un patrimonio naturale costituito da 2 parchi nazionali condivisi con la Toscana, 1 parco interregionale, 14 parchi regionali, 15 riserve naturali, 4 paesaggi protetti, 33 aree di riequilibrio ecologico. Il ruolo e le attività di Arpae.

Continua a leggere La tutela della biodiversità in Emilia-Romagna tra monti, pianura e mare

Salute e campi elettromagnetici

La valutazione dei rischi sanitari dei campi elettromagnetici è un processo molto complesso, sia per il grande numero di pubblicazioni scientifiche molto eterogenee e quasi sempre non esaustive, sia per il carattere multidisciplinare del tema. Nel sito dell’Istituto superiore di sanità disponibili informazioni, documenti e FAQ.

Continua a leggere Salute e campi elettromagnetici

Il monitoraggio dei cem in Emilia-Romagna, i dati e le mappe online

In Emilia-Romagna la rete di monitoraggio dei cem da stazioni radio base per telefonia mobile e da impianti radio televisivi è attiva dal 2002. Arpae realizza il monitoraggio con strumenti rilocabili che rilevano automaticamente e in continuo i livelli di campo elettromagnetico. Dati e mappe sono disponibili sul sito dell’Agenzia.

Continua a leggere Il monitoraggio dei cem in Emilia-Romagna, i dati e le mappe online

Marche, uno studio sull’esposizione a radiazioni da radar

Arpa Marche, in collaborazione con l’Agenzia regionale sanitaria, ha condotto uno studio sullo stato di salute della popolazione residente nei pressi di un impianto radar a Potenza Picena e comuni limitrofi. Oltre al documento integrale, disponibile online anche una sintesi divulgativa dei risultati. Leggi il resto > 

ECOSCIENZA – Aria e salute, online il nuovo numero della rivista

È online il nuovo numero di Ecoscienza; focus su qualità dell’aria, formazione degli inquinanti ed effetti sulla salute, pianificazione per il miglioramento della qualità dell’aria. Tra gli altri argomenti: cambiamento del clima, uso sostenibile delle risorse idriche e innovazione in agricoltura. Leggi il resto >

L’Arpa Sardegna per il monitoraggio del clima in regione

L’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Sardegna (Arpas) è impegnata nel monitoraggio del clima della regione e negli studi sui cambiamenti climatici. Sono più di 500 le stazioni meteo distribuite in tutto il territorio. Per molte stazioni i dati sono registrati dal 1922.

Continua a leggere L’Arpa Sardegna per il monitoraggio del clima in regione

I pollini come bioindicatori della variabilità del clima

Recenti studi suggeriscono di analizzare le variazioni della concentrazione dei pollini per valutarne le potenzialità come bioindicatori di cambiamento del clima. I risultati ottenuti dal monitoraggio di Arpa Sardegna potrebbero confermare la tendenza di anticipo della stagione pollinica.

Continua a leggere I pollini come bioindicatori della variabilità del clima

Sardegna, pubblicato il 17° rapporto sulla gestione dei rifiuti urbani

Il rapporto illustra il quadro dei rifiuti urbani (RU) raccolti e gestiti nel 2015, ricavati dall’incrocio delle informazioni fornite da Comuni e loro associazioni e quelle fornite dagli impianti che ricevono e trattano i rifiuti. Rispetto al 2014, lieve flessione per i rifiuti urbani.

Continua a leggere Sardegna, pubblicato il 17° rapporto sulla gestione dei rifiuti urbani