Una specie aliena nel Po a Torino

Nel corso dei mesi giugno e luglio 2016 è stata segnalata da parte dei tecnici Arpa Piemonte la presenza di una consistente colonizzazione della specie esotica invasiva Myriophyllum aquaticum nella città di Torino, sia all’interno di una fontana sita nel parco del Valentino, sia nelle acque del fiume Po in corrispondenza della zona Murazzi in pieno centro cittadino.

Continua a leggere Una specie aliena nel Po a Torino

Monitoraggi e misure del campo elettromagnetico generato da antenne ed elettrodotti in Valle d’Aosta

Il monitoraggio e la misura dei campi elettromagnetici hanno lo scopo del controllo del rispetto dei limiti normativi e della valutazione dell’esposizione della popolazione. Arpa Valle d’Aosta ha organizzato il sistema dei monitoraggi e misure a partire dagli obblighi delle leggi regionali, dalle richieste dei cittadini e dalla caratterizzazione territoriale delle sorgenti.

Continua a leggere Monitoraggi e misure del campo elettromagnetico generato da antenne ed elettrodotti in Valle d’Aosta

Monitoraggio e controllo dei campi elettromagnetici di Arpa Piemonte

Il Piemonte è tra le regioni con il maggior numero di impianti per telecomunicazione. Ad importanti siti per trasmissioni radiotelevisive, quali il colle della Maddalena vicino a Torino, si aggiungono le stazioni radio base per telefonia mobile diffuse in modo capillare nei centri urbani. Leggi il resto

Una tesi sugli effetti del clima su salute e consumi energetici a Torino

Arpa Piemonte, nell’ambito di una tesi in economia ambientale dell’Università degli Studi di Torino, ha cercato di capire quali possano essere gli effetti di un clima che cambia sulla salute umana e sui consumi energetici nella città di Torino, con particolare riferimento alle ondate di caldo.

Continua a leggere Una tesi sugli effetti del clima su salute e consumi energetici a Torino

Video e infografiche per raccontare come cambia il clima

Il cambiamento climatico non è raccontato solo attraverso ponderosi rapporti, ma anche con risorse multimediali che mostrano chiaramente quello che sta succedendo, e con infografiche che aiutano a capirne gli effetti.

Continua a leggere Video e infografiche per raccontare come cambia il clima

Il cambiamento climatico, un rischio ambientale

Il clima e i suoi cambiamenti influenzano ormai la nostra società. È tempo che le attività che li riguardano, gli impatti che possono determinare, le azioni necessarie a limitarne gli effetti, trovino una collocazione definita nell’ambito del Sistema nazionale di protezione ambientale (Snpa).

Continua a leggere Il cambiamento climatico, un rischio ambientale

Il monitoraggio della qualità delle acque come strumento di supporto alle politiche ambientali

In Piemonte la situazione dei corpi idrici ricadenti nell’area a vocazione risicola è risultata particolarmente critica dal punto di vista dell’impatto dei prodotti fitosanitari. Per ridurre in tale area l’impatto evidenziato dal monitoraggio qualitativo delle acque, si è reso necessario prevedere l’attivazione di specifiche linee di intervento relative alla promozione di un’attività di formazione per l’utilizzo di tali prodotti. Leggi il resto

Il tuo posto di lavoro è sostenibile? Partecipa al panel FORUM PA 2017

Il tuo posto di lavoro è sostenibile? E le tue scelte sono green? Lo sviluppo sostenibile è la “sfida”, lo è nelle politiche nazionali ed europee, lo è negli accordi internazionali, e la risposta si articola su molti piani e tira in ballo tanto le organizzazioni pubbliche, quanto le aziende e la società civile.

Continua a leggere Il tuo posto di lavoro è sostenibile? Partecipa al panel FORUM PA 2017

Piemonte: rete di monitoraggio e bollettini a supporto degli allergici

Dal 2002 Arpa Piemonte ha avviato la Rete regionale di monitoraggio dei pollini allergenici. Questa attività con la produzione e diffusione settimanale dei bollettini possono essere un valido aiuto per misure terapeutiche tempestive in modo da mitigare l’impatto sulla salute della popolazione su cui incidono fattori climatici e l’inquinamento dell’aria e la possibilità degli inquinanti, in essa presenti, di interagire con i granuli pollinici influenzandone la chimica e l’ultrastruttura, aumentandone l’allergenicità. Leggi il resto