Campania Differenzia, strumenti per una gestione virtuosa dei rifiuti

Campania Differenzia è un progetto Anci realizzato con dati Snpa. Oltre a diffondere i risultati raggiunti dai comuni campani nella raccolta differenziata, aiuta le amministrazioni a sviluppare il ciclo dei rifiuti, offrendo utili strumenti di lavoro.

Continua a leggere Campania Differenzia, strumenti per una gestione virtuosa dei rifiuti

I rifiuti speciali in Europa e in Italia

I dati sulla produzione e destinazione dei rifiuti speciali mostrano uno scenario con molte differenze tra i diversi stati in Europa. La promozione dell’economia circolare pone obiettivi di recupero solo per alcune frazioni. Occorre una definizione migliore per sottoprodotti e materiali end of waste.

Continua a leggere I rifiuti speciali in Europa e in Italia

Un’infografica interattiva sui dati Ispra della raccolta differenziata in Italia

In base ai dati pubblicati da ISPRA sui rifiuti urbani in Italia nel 2015, Infodata del Sole 24 ore ha realizzato un articolo corredato da infografica interattiva che mostra le percentuali di raccolta differenziata raggiunte nelle singole regioni, province e comuni del nostro Paese.

L’infografica risulta di immediata lettura, utilizzando i colori rosso e verde e le loro sfumature; mappa l’intero territorio italiano, mostrando regioni, province e comuni virtuosi o, all’opposto, competamente arretrati nella gestione dei rifiuti differenziati.

In alto a destra nella infografica sono presenti due filtri: uno per le regioni e un altro per le provincie. Utilizzandoli è possibile “zoomare” sul territorio che si vuole analizzare. Posizionando il cursore del mouse sul territorio di un comune, o un dito per chi legge da mobile, una finestra pop-up indicherà il nome del comune in questione e la quota di raccolta differenziata raggiunta nel 2015.

Bene il Veneto e male la Sicilia. Treviso è la provincia italiana con i migliori risultati in termini di riciclo, con la raccolta differenziata che raggiunge l’85,22%, segue Mantova con l’80,3% e Belluno con il 76%. All’opposto troviamo quasi tutte le province siciliane, particolarmente critica la sitazione a Enna, Siracusa, Messina e Ragusa.

Situazioni positive e negative, come ben si vede nell’infografica, possono essere riscontrate sia al Nord che al Sud del Paese. Ma invitiamo i nostri lettori a “interrogare” l’infografica, la sua efficacia ed immediatezza comunicativa aiuta a individuare con chiarezza dove c’è ancora molto da fare per raggiungere livelli accettabili di raccolta differenziata dei rifiuti urbani, una componente essenziale in un quadro rivolto a realizzare un’economia circolare.

“Terra dei fuochi”: i risultati delle ultime analisi

Recentemente è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il terzo decreto scaturito dalle indagini del Gruppo di lavoro “Terra dei fuochi”, a cui partecipano, tra gli altri, Ispra e Arpa Campania.  Su AmbienteInforma vengono illustrati alcuni dei punti salienti del decreto.

Continua a leggere “Terra dei fuochi”: i risultati delle ultime analisi

Ispra nel nuovo Sistema di allerta maremoti

Nasce sotto il coordinamento della Protezione Civile il SiAM, il Sistema di Allertamento nazionale per i Maremoti. La struttura valuterà in tempo reale la possibilità che si creino tsunami nel Mediterraneo in seguito a terremoto. Il Sistema si avvarrà dei dati della Rete mareografica dell’Ispra. Continua a leggere Ispra nel nuovo Sistema di allerta maremoti

Fondali e biodiversità dell’Adriatico in due video dell’Ispra

Dall’arcipelago delle isole croate di Kornati al lavoro nel porto di Bari, i due video-spot realizzati da Ispra nell’ambito del progetto Balmas sulle acque di zavorra mostrano la ricchezza di biodiversità nel mare Adriatico.

Continua a leggere Fondali e biodiversità dell’Adriatico in due video dell’Ispra

Ecomusei, una visita alle miniere dismesse del Monte Amiata

Quella di Piancastagnaio in provincia di Siena è stata la prima miniera di mercurio ad entrare in attività in Italia nel 1847. Oggi è un Museo, che testimonia un pezzo di storia d’Italia. Un video-racconto realizzato da Ispra.  Continua a leggere Ecomusei, una visita alle miniere dismesse del Monte Amiata

Contest Ispra, si vota per i progetti di sviluppo sostenibile

Da oggi e fino al 7 giugno è possibile votare online il concorso “Making Global Goals Local Practice”. Dieci progetti divisi in tre categorie: città e comunità sostenibili, produzione e consumo responsabili, lotta contro il cambiamento climatico. Continua a leggere Contest Ispra, si vota per i progetti di sviluppo sostenibile

Consumo di suolo a Roma, stato attuale e previsioni al 2030

Presentati da Ispra insieme al Comune di Roma i dati sul consumo di suolo nella Capitale e le prospettive al 2030 in caso di piena attuazione del Piano regolatore vigente. Ispra ha quantificato i costi della perdita di servizi ecosistemici. Continua a leggere Consumo di suolo a Roma, stato attuale e previsioni al 2030

Laporta, la mia idea di Sistema

 Dopo aver ricevuto parere favorevole da parte delle Commissioni ambiente di Camera e Senato, Stefano Laporta è presidente designato di Ispra e del Sistema nazionale Snpa. Si accinge così a guidare la nuova fase aperta dalla legge 132.
Continua a leggere Laporta, la mia idea di Sistema