Nuova era nella gestione idroelettrica dei corsi d’acqua in Alto Adige

Approvate le linee guida che garantiscono ai Comuni rivieraschi fondi di compensazione ambientale anche per le concessioni di medie centrali idroelettriche.

Finora tali fondi erano dovuti dai concessionari solo per le grandi centrali, ora si applicano anche alle domande per nuovi impianti di medie dimensioni (fra 220 kW e 3000 kW), anche nei casi di rinnovo di concessione. Garantite una maggiore attenzione all’interesse pubblico e ambientale e un’adeguata contropartita per l’utilizzo delle derivazioni idroelettriche. Leggi il resto >

e guarda il video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *