Balneazione, lo stato di qualità del mare tra “buono” ed “eccellente in Basilicata

Il monitoraggio Arpa, come da normativa,  avviene dal primo aprile al trenta settembre di ogni anno, con frequenza di campionamento mensile e con due indicatori di riferimento: Enterococchi intestinali ed Escherichia coli. L’esito dei prelievi è pubblicato mensilmente. Il versante jonico-lucano è il più monitorato d’Italia. Leggi il resto >

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *