I modelli del Centro meto-clima dell’Arpa Campania

Il Centro meteorologico e climatologico della Campania (Cemec) è la struttura operativa Arpac dedicata a svolgere previsioni e valutazioni meteoambientali. Tra le sue prerogative vi è l’esecuzione delle catene modellistiche CHIMERE e SWAN.

Continua a leggere I modelli del Centro meto-clima dell’Arpa Campania

Meteo, disponibili in Campania i dati del wind profiler

In Campania è oggi disponibile uno strumento in più per studiare il meteo locale e in particolare il rimescolamento atmosferico. Arpac ha potenziato e riattivato il wind profiler, un dispositivo situato nella sede del Centro italiano ricerche aerospaziali (Cira) a Capua (foto).

Continua a leggere Meteo, disponibili in Campania i dati del wind profiler

Eccezionale evento sahariano sulla Campania

Napoli, 12 Maggio 2017 – Arpa Campania ha comunicato che da questa notte è in corso un eccezionale afflusso di polveri sahariane provenienti dall’Algeria che dopo aver sorvolato il Mar Tirreno hanno raggiunto le coste campane.

Continua a leggere Eccezionale evento sahariano sulla Campania

Salerno, attività Arpac presentate ai professionisti

Problemi e potenzialità dell’Agenzia ambientale campana sono stati al centro di un incontro organizzato dal Lions Club di Salerno. «Agenzia sofferente e sottodimensionata», l’ha definita il commissario Stefano Sorvino parlando a una platea di professionisti, «ma dotata anche di eccellenze».

Continua a leggere Salerno, attività Arpac presentate ai professionisti

Formazione dei magistrati con il contributo dell’Arpa Campania

L’Arpa Campania contribuisce alla formazione dei magistrati in tirocinio, partecipando ai seminari organizzati dalla Scuola superiore della Magistratura a Napoli. Il commissario Stefano Sorvino è intervenuto lo scorso 18 aprile, presentando ai giovani magistrati le attività dell’Agenzia e analizzando i rapporti di collaborazione tra l’ente e le Autorità giudiziarie. Leggi il resto>

«Arpa Campania, rafforzare lo spirito di coesione»

A poche settimane dall’insediamento nelle funzioni di Commissario straordinario dell’Arpa Campania, Stefano Sorvino fa il punto sulla situazione dell’Agenzia e delinea il programma d’azione del suo mandato nel breve e medio periodo. «Sono convinto – scrive il Commissario Arpac in un editoriale pubblicato da Arpa Campania Ambiente  – che occorre rafforzare lo spirito di coesione del personale dell’Ente». Leggi l’editoriale> 

A Salerno si discute del risanamento dei canali borbonici

«Oggi è molto difficile realizzare interventi organici di risanamento di aree come quella dei Regi Lagni»; lo ha detto il commissario dell’Arpa Campania Stefano Sorvino, intervenuto a Salerno alla presentazione di un volume sull’area che pressappoco coincide con la cosiddetta Terra dei fuochi.

Continua a leggere A Salerno si discute del risanamento dei canali borbonici

Strisce di sifonofori lungo la Costiera amalfitana

I tecnici dell’Arpa Campania hanno avvistato una consistente presenza di sifonofori lungo un tratto di circa tre chilometri della Costiera amalfitana, tra Punta Sant’Elia e Tordigliano; e’ accaduto lo scorso 10 aprile, mentre gli operatori Arpac erano impegnati nelle attività di campionamento per il controllo della qualità delle acque di balneazione.

Continua a leggere Strisce di sifonofori lungo la Costiera amalfitana

Compie 15 anni il laboratorio che “sorveglia” la legionella in Campania

La Campania è dotata di un sistema per la sorveglianza ambientale della legionella: quando vengono segnalati casi di “malattia del legionario”, l’Asl invia una notifica al Laboratorio di riferimento per la legionellosi, una struttura di Arpa Campania. In quindici anni, il laboratorio ha controllato circa 850 siti e analizzato oltre 17mila campioni.

Continua a leggere Compie 15 anni il laboratorio che “sorveglia” la legionella in Campania

Pareri e controlli sugli impianti per la telefonia mobile a Napoli e provincia

Napoli e la sua provincia sono il territorio più densamente popolato del Paese e di conseguenza è elevata la concentrazione di infrastrutture per la telefonia mobile. Del resto l’introduzione di nuove tecnologie ha determinato, negli ultimi anni, un aumento delle nuove installazioni e degli aggiornamenti degli impianti esistenti.

Continua a leggere Pareri e controlli sugli impianti per la telefonia mobile a Napoli e provincia