Basilicata, Centro Olio Eni di Viggiano, disposta la sospensione per tre mesi

Sversamento del greggio dai serbatoi e inosservanza di ENI alle prescrizioni della Regione hanno determinato la chiusura dell’impianto industriale per 90 giorni

Continua a leggere Basilicata, Centro Olio Eni di Viggiano, disposta la sospensione per tre mesi

I dati più recenti della qualità di 7.494 corpi idrici fluviali e di 1.053 corpi idrici sotterranei

acque-interneL’Annuario Ispra 2016 presenta i dati più recenti disponibili sui risultati del monitoraggio della qualità delle acque superficiali interne (fiumi e laghi), di quelle sotterranee e di quelle marino-costiere in tutta Italia.

Continua a leggere I dati più recenti della qualità di 7.494 corpi idrici fluviali e di 1.053 corpi idrici sotterranei

Il monitoraggio dei corpi idrici fluviali e sotterranei in Sicilia

Arpa Sicilia cura il monitoraggio della qualità delle acque di 256 corpi idrici fluviali significativi e 82 corpi idrici sotterranei.

Continua a leggere Il monitoraggio dei corpi idrici fluviali e sotterranei in Sicilia

Trento, “Le acque superficiali: i dati di monitoraggio del periodo 2010-2016

Questa pubblicazione dedicata al territorio delle Comunità di Valle della Provincia di Trento, ha lo scopo di informare le amministrazioni locali e i cittadini sullo stato di qualità delle acque superficiali, del valore intrinseco che risiede in questa preziosa risorsa nonché della responsabilità che ciascun cittadino ha nel promuoverne un uso sostenibile. Vai al rapporto >

Nuova era nella gestione idroelettrica dei corsi d’acqua in Alto Adige

Approvate le linee guida che garantiscono ai Comuni rivieraschi fondi di compensazione ambientale anche per le concessioni di medie centrali idroelettriche.

Continua a leggere Nuova era nella gestione idroelettrica dei corsi d’acqua in Alto Adige

EVENTO – Nelle profondità del Garda

Studiosi internazionali a confronto su venti e correnti del lago più grande d’Italia: giovedì 2 febbraio si svolge un convegno al Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica di Mesiano (Trento). Lo scopo dell’evento è la costruzione di un partenariato internazionale che porti a uno sforzo sinergico verso una più profonda comprensione del comportamento idraulico del lago.  Leggi il resto >

Il monitoraggio dei torrenti alpini, l’attività di Appa Trento

La rete di monitoraggio della qualità delle acque superficiali nella provincia di Trento, attivata nel 2010, comprende 106 corpi idrici per i quali Appa effettua campionamenti periodici, ai fini della classificazione dello stato chimico e dello stato ecologico.

Continua a leggere Il monitoraggio dei torrenti alpini, l’attività di Appa Trento

Appa Trento: “Le acque superficiali”, dati di monitoraggio del periodo 2010-2016

Pubblicato il report di Appa Trento dedicato al territorio delle Comunità di Valle del Trentino. Il rapporto ha lo scopo di informare le amministrazioni locali e i cittadini sullo stato delle acque superficiali che le attraversano, ma anche di accrescere nei singoli e nelle amministrazioni la consapevolezza delle problematiche ambientali che interessano queste acque. Vai al report >

Il rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente sulle acque superficiali nei centri urbani

Il rapporto presenta 17 casi studio che affrontano una vasta gamma di questioni e problemi rilevanti relativi ai fiumi e ai laghi urbani e illustrano le modalità con cui si sono sviluppate strategie e misure mirate. Leggi il resto >