In Campania sette km di costa riaperti ai bagnanti

Da aprile a oggi, sono sette i chilometri di costa campana riaperti alla balneazione. Sul sito dell’Arpa Campania, con pochi clic è possibile visualizzare lo stato di salute del mare.

Continua a leggere In Campania sette km di costa riaperti ai bagnanti

Dove trovare le informazioni sulla balneazione per il Friuli Venezia Giulia

La classificazione  delle acque di balneazione del Friuli Venezia Giulia per la stagione 2017 ha portato ad un ulteriore miglioramento rispetto alle precedenti stagioni, infatti, il 97% delle acque regionali risulta in classe di qualità “eccellente”.

Continua a leggere Dove trovare le informazioni sulla balneazione per il Friuli Venezia Giulia

Balneazione e stato del mare in Emilia-Romagna, gli aggiornamenti sul sito Arpae

Sempre aggiornate sul sito di Arpae le informazioni su balneazione, radiazione UV e rischio calore. Pubblicati anche dati e informazioni sull’ecosistema marino-costiero, dal bollettino settimanale MareInForma alle previsioni dell’altezza dell’onda.

Continua a leggere Balneazione e stato del mare in Emilia-Romagna, gli aggiornamenti sul sito Arpae

Disinfezione sperimentale con acido peracetico in Versilia

In corso, nella stagione balneare 2017, l’uso sperimentale di peracetico per la disinfezione delle acque di alcuni fossi che recapitano in mare in Versilia, al fine di evitare i ricorrenti episodi di superamento dei parametri di balneabilità delle acque nelle aree di costa limitrofe alla foce di questi fossi.

Continua a leggere Disinfezione sperimentale con acido peracetico in Versilia

Quasi in tempo reale le informazioni di Arpa Toscana sulla balneazione

I dati dei controlli ARPAT sul Web, sulla APP e sui Social media. 96% della costa balneabile ha una qualità eccellente. Nel 2017 molto limitati i divieti temporanei.

Continua a leggere Quasi in tempo reale le informazioni di Arpa Toscana sulla balneazione

Comunicare i dati della balneazione

Un panorama del modo con cui tutte le Agenzie ambientali che insistono sulle coste italiane mettono a disposizione i risultati dei loro controlli, che determinano gli eventuali divieti di balneazione da parte dei sindaci, sui siti Web.

Continua a leggere Comunicare i dati della balneazione

Il monitoraggio delle acque di balneazione pugliesi

Il ruolo di Arpa Puglia e i risultati per il periodo 2010-2016. La qualità delle acque è stata valutata in 674 punti (di cui 614 per le acque marino-costiere e 60 per le acque di transizione), con frequenza mensile nel periodo aprile-settembre di ogni anno.

Continua a leggere Il monitoraggio delle acque di balneazione pugliesi

Alto Adige, qualità eccellente per tutti gli otto laghi balneabili

Nella stagione balneare 2017 l’Alto Adige si presenta all’appuntamento con gli otto laghi balneabili classificati di qualità “eccellente”.  Il monitoraggio è effettuato mensilmente rispettando un calendario prestabilito. I risultati sono pubblicati in tempo reale sul sito web dell’Appa Bolzano.

Continua a leggere Alto Adige, qualità eccellente per tutti gli otto laghi balneabili

Profili delle acque di balneazione campane: uno strumento di valorizzazione

I profili sintetici possono essere visti come la “carta d’identità” di ogni area di balneazione. In Campania possono essere consultati sul sito Arpac.

Continua a leggere Profili delle acque di balneazione campane: uno strumento di valorizzazione

Balneazione, lo stato di qualità del mare tra “buono” ed “eccellente in Basilicata

Il monitoraggio Arpa, come da normativa,  avviene dal primo aprile al trenta settembre di ogni anno, con frequenza di campionamento mensile e con due indicatori di riferimento: Enterococchi intestinali ed Escherichia coli. L’esito dei prelievi è pubblicato mensilmente. Il versante jonico-lucano è il più monitorato d’Italia. Leggi il resto >