Arpa Liguria: la comunicazione meteo nelle situazioni di emergenza

In Liguria, fra il 2010 e il 2014, una serie ripetuta di eventi alluvionali ha creato un’estrema sensibilità e attenzione verso la meteorologia e quanto collegato al rischio idrologico.

Continua a leggere Arpa Liguria: la comunicazione meteo nelle situazioni di emergenza

AssoArpa: on line il nuovo sito Web

All’indirizzo www.assoarpa.it sono presenti contenuti sull’attività di AssoArpa: i position paper, gli elaborati dei gruppi di lavoro, i materiali dei vari eventi formativi (Summer e Winter school), oltre alle informazioni istituzionali (organi, atti, amministrazione trasparente). Inoltre – in una logica di piena integrazione comunicativa – sono disponibili tutte le notizie diffuse dall’Associazione attraverso AmbienteInforma e gli ultimi tweet di @assoarpa. Vai al sito >

Concluso in Toscana il ciclo di aggiornamento per i giornalisti sull’ambiente

L’iniziativa, organizzata dall’Ordine dei giornalisti in collaborazione con Arpat, ha toccato in 12 incontri tutte le città della Toscana fra maggio 2016 e aprile 2017 e ha coinvolto circa 450 giornalisti e 22 relatori fra dirigenti e funzionari dell’Agenzia.

Continua a leggere Concluso in Toscana il ciclo di aggiornamento per i giornalisti sull’ambiente

Emilia-Romagna: in sperimentazione il nuovo portale Allerta Meteo ER

Da gennaio 2017 è partita la sperimentazione del sito “Allerta Meteo Emilia-Romagna” per una comunicazione rapida ed efficace su frane, alluvioni ed eventi meteo. Arpae Emilia-Romagna collabora al progetto.

Continua a leggere Emilia-Romagna: in sperimentazione il nuovo portale Allerta Meteo ER

I primi dati sulla diffusione di AmbienteInforma

A quasi un anno dall’avvio di AmbienteInforma, sono disponibili i primi dati su come (e quanto) viene letto il notiziario del Snpa. Oltre 300mila i lettori della newsletter complessivi nell’arco di sei mesi: una media di 1.739 al giorno. Circa 30mila hanno cliccato su almeno una notizia.

Continua a leggere I primi dati sulla diffusione di AmbienteInforma

Urp di Arpat: più di dieci anni di attività

La legge 150/2000 assegna un ruolo strategico all’Ufficio relazioni con il pubblico, da svolgere in modo integrato con le altre articolazioni organizzative impegnate nella comunicazione; quest’articolo ripercorre in breve la storia dell’Urp di Arpat, descrivendone la nascita, la strutturazione e l’attività che nel tempo lo hanno caratterizzato.

Continua a leggere Urp di Arpat: più di dieci anni di attività

Le parole chiave della comunicazione e informazione Snpa

In questo articolo si propongono alcuni temi, indicati da “parole chiave”, che potrebbero costituire una sorta di “vocabolario” della comunicazione del Sistema nazionale per la tutela dell’ambiente (Snpa), su cui auspichiamo il contributo più ampio e costruttivo.

Continua a leggere Le parole chiave della comunicazione e informazione Snpa

“A proposito di… inquinamento elettromagnetico”, online l’opuscolo aggiornato di Arpa Veneto

Lo sviluppo del settore delle telecomunicazioni ha prodotto un aumento delle fonti di inquinamento elettromagnetico. In particolare, la diffusione di impianti per la telefonia mobile, lo sviluppo di nuove tecnologie e la loro veloce diffusione, preoccupano i cittadini. L’opuscolo aggiorna i contenuti presentati nell’edizione precedente fornendo ai cittadini informazioni semplici sul tema e analizzando le sorgenti di maggior interesse per l’esposizione della popolazione. Scarica la pubblicazione

Le slide “extended cut” di Arpa FVG-OsMeR sui cambiamenti climatici in Friuli Venezia Giulia

L’Osservatorio Meteorologico Regionale di Arpa FVG, ha pubblicato sul sito web dell’Agenzia un repertorio di slides realizzate a supporto di conferenze, lezioni ed eventi sui cambiamenti climatici in Friuli Venezia Giulia. Leggi il resto >

Comunicare i pollini attraverso i social, il web e le infografiche

Nell’epoca dei social media, della post verità, della disinformazione e delle parole ostili è sempre più difficile comunicare, entrare efficacemente in relazione con l’interlocutore affinché il messaggio emesso possa arrivare senza interferenze e distorsioni. Questa è la sfida per chi sceglie di fare il mestiere del comunicatore oggi. Quando poi, a questo contesto, si aggiunge la complessità delle tematiche scientifiche, come nel caso dei pollini, si devono trovare gli strumenti e le forme più adeguate per non spaventare il lettore, per incuriosirlo e coinvolgerlo senza tuttavia banalizzare i contenuti.
Continua a leggere Comunicare i pollini attraverso i social, il web e le infografiche