Arpa Liguria: la comunicazione meteo nelle situazioni di emergenza

In Liguria, fra il 2010 e il 2014, una serie ripetuta di eventi alluvionali ha creato un’estrema sensibilità e attenzione verso la meteorologia e quanto collegato al rischio idrologico.

Continua a leggere Arpa Liguria: la comunicazione meteo nelle situazioni di emergenza

Il contributo, nell’ambito del Snpa, dei geologi Arpat alle attività tecniche “di emergenza” per il terremoto

Arpat ha partecipato con 4 squadre di geologi, nel periodo tra il 7 novembre e il 24 dicembre 2016, per un totale di 4 settimane di attività, secondo gli indirizzi di Ispra, su richiesta del centro di coordinamento nazionale della Protezione civile, con sede a Rieti. Vai all’articolo >   Vedi le immagini>

Snpa mobilita i suoi esperti di valanghe


Con riferimento agli eccezionali eventi valanghivi verificati nel comune di Farindola, la DICOMAC (Direzione comando e controllo della Protezione civile) insediata a Rieti ha richiesto, per il tramite dell’associazione interregionale AINEVA, personale esperto nella valutazione speditiva del rischio valanghivo e relativa attività di messa in sicurezza.

Nella giornata di ieri, 20 gennaio, sono partiti 5 tecnici esperti degli uffici neve e valanghe regionali dell’arco alpino (Arpa Lombardia e Veneto, Regione Valle d’Aosta) che forniranno il primo supporto richiesto; Arpa Piemonte ha organizzato una squadra di n.2 esperti che sono pronti a partire nel caso di necessità di rafforzamento o turnazione del gruppo di specialisti.

Sabato 21 gennaio due esperti di Arpa Veneto del Servizio Neve e Valanghe di Arabba (Bl) si sono recati a Penne (Pe), località del Gran Sasso, nel posto di coordinamento avanzato, per prendere parte all’attività di valutazione speditiva del rischio valanghivo coordinata dalla Protezione Civile Nazionale e da Aineva. Gli esperti Arpav sono stati incaricati di verificare la stabilità del manto nevoso lungo la strada provinciale di accesso al Passo.