100 numeri di Arpam newsletter

marche_logo300x

E’ uscito il numero 100 della newsletter di Arpa Marche, una pubblicazione mutata nel tempo: da semplice bollettino periodico a vero e proprio strumento di comunicazione. Una newsletter che parla dell’Agenzia, della sua quotidianità come delle emergenze, ma anche uno strumento che mira a rafforzare il rapporto sinergico tra Agenzia, enti, associazionismo e collettività. Leggi il resto >

Reticula, la rivista dell’Ispra sulle reti ecologiche

reticula

Da alcuni anni si è affermato il principio che per salvaguardare la biodiversità, in termini di specie e habitat naturali, è fondamentale prevenire le situazioni di discontinuità territoriale. In altri termini, per preservare i caratteri e i valori naturali di un territorio occorre impedire che questo sia frammentato a causa dell’azione diretta dell’uomo (costruzione di infrastrutture o insediamenti urbani). Tutto questo significa applicare il concetto di rete ecologica alla pianificazione del territorio e del paesaggio. Ideata dall’Ispra, Reticula è il nome della rivista scientifica che si occupa dell’argomento: un titolo scelto sia per l’evidente rimando al tema, sia perché la pubblicazione intende creare una rete fra tutti i professionisti del settore.

Continua a leggere Reticula, la rivista dell’Ispra sulle reti ecologiche

Epidemiologia ambientale: cosa dobbiamo imparare dal caso di Gela

gela

Il caso di Gela è emblematico di una situazione che accomuna diverse aree del nostro paese: dopo decenni di contaminazioni documentate, si sono interrotti i processi produttivi inquinanti ma non sono state attuate misure di bonifica definitive, come poco o niente è stato fatto sul piano della prevenzione primaria. La rivista Micron ne ha parlato con Fabrizio Bianchi, responsabile dell’Unità di epidemiologia ambientale dell’Istituto di fisiologia clinica del Cnr e membro del Comitato scientifico della stessa rivista. Vai all’intervista >

Ideambiente n. 3/2016

ideambiente

Il nuovo numero di Ideambiente è dedicato all’acqua: potabilità, qualità delle acque interne, acque di balneazione, specie aliene marine ma anche fauna e flora che popolano i nostri mari. Spazio a progetti e iniziative legate alle acque, alle attività promosse dagli enti di ricerca. Grande attenzione anche alla riforma del Sistema agenziale, recentemente votata in Parlamento, con opinioni sul tema. Oltre alle consuete rubriche, inoltre, un focus sul consumo di suolo in Italia, con schede tecniche relative a tutte le regioni e molti altri articoli, tra cui una riflessione sul legame tra Brexit e cambiamenti climatici e gli ultimi dati sui rifiuti speciali nel nostro Paese. Vai alla rivista >

ECOSCIENZA – Il secondo Rapporto integrato di sostenibilità di Arpa Emilia-Romagna

ER_ris1_300x200

Il secondo Rapporto integrato di sostenibilità di Arpa Emilia-Romagna presenta i dati relativi al 2014 dell’Agenzia (oggi Arpae); il documento è uno strumento per misurare e comunicare gli effetti diretti e indiretti delle attività svolte dall’Agenzia sotto il profilo della sostenibilità economica, sociale e ambientale. Continua a leggere ECOSCIENZA – Il secondo Rapporto integrato di sostenibilità di Arpa Emilia-Romagna

Clima 2015 al Centro-Nord, un altro anno anomalo

ER_clima_300x200

Il 2015 è risultato, ancora una volta, un anno  caratterizzato da clima anomalo per le regioni centro-settentrionali dell’Italia: molto più caldo della media, con precipitazioni altalenanti e mesi siccitosi in molte zone; numerosi gli eventi meteorologici estremi. L’analisi del gruppo di lavoro Arcis a cui partecipa anche Arpae Emilia-Romagna. Leggi il resto >

 

 

 

Ecoreati: un protocollo comune Procure, Arpae e Forze di polizia

ER_reati_ambiente_300x200

Procure territoriali, Arpae e Forze di polizia dell’Emilia-Romagna hanno sottoscritto un protocollo che indica soluzioni condivise per l’applicazione della legge 68/2015 sugli ecoreti. L’articolo in Ecoscienza 3/2016 illustra il percorso complesso, concluso con successo, per garantire l’applicazione uniforme del diritto sul territorio regionale. Arpae è unico soggetto asseveratore delle prescrizioni. Leggi il resto >

Etica e collegato ambientale, verso la cittadinanza ecologica

ER_ambiente_etica_180x

Quali principi generali di etica ambientale (responsabilità, precauzione, prevenzione, partecipazione ecc.) hanno trovato una traduzione pratica nelle norme? Quali principi hanno trovato una pratica traduzione nel collegato ambientale (legge 221/2015)? In Ecoscienza 3/2016 ripresi i contributi proposti al seminario “Il Collegato ambientale: un confronto tra etica e politica” dello scorso aprile a Milano. Leggi il resto >

Manassero: Sistema nazionale, un passo importante per l’ambiente

ER_manassero_180x

La legge istitutiva del Sistema nazionale di protezione ambientale, attesa da tempo e finalmente approvata in via definitiva, ha l’obiettivo di unificare regole e garanzie ambientali per cittadini e imprese in tutto il paese. I livelli di tutela ambientale dovranno essere uguali da nord a sud e saranno più efficaci le azioni di repressione degli ecoreati. Patrizia Manassero, relatrice del provvedimento in Senato ne parla su Ecoscienza 3/2016. Leggi il resto >

Rifiuti radioattivi, necessario superare i ritardi: online Ecoscienza 3/2016

ER_ecosceinza3_2016

Lo smantellamento degli impianti dismessi, il ritorno dei rifiuti processati all’estero, lo smaltimento dei rifiuti radioattivi sanitari e industriali, la localizzazione del Deposito unico nazionale sono tra gli aspetti in primo piano sul nuovo numero della rivista di Arpae. Tra gli altri argomenti anche la legge istitutiva del Sistema nazionale di protezione dell’ambiente (Snpa) e il nuovo codice degli appalti pubblici. Leggi il resto >