Biodiversità Habitat pelagico e specie non indigene nelle acque marino costiere della Sicilia

Le attività di campionamento in mare e di determinazione tassonomica, condotte da ARPA Sicilia, mediante la sistematica acquisizione di centinaia di immagini fotografiche in laboratorio, all’interno della EU Marine Strategy Framwork Directive 2008/56/EC, ha evidenziato una grande Biodiversità, che raramente è oggetto di pubblicazioni e lavori in genere e ancora meno se riferita alle acque marino costiere della Sicilia.

Arpa Sicilia ha reso disponibile un rapporto che riporta gli esiti della campagne condotte nel periodo luglio 2015/ luglio 2016, nel quale sono evidenziati alcuni aspetti della Biodiversità del Mesozooplancton dei mari siciliani, rappresentata nelle immagini fotografiche di buona parte delle specie e dei taxa rilevati durante le attività di campo e le identificazioni in laboratorio.

Specie alloctone nelle acque superficiali della Lombardia

La diffusione delle specie alloctone determina gravi ripercussioni ambientali, economiche e sanitarie. Dal 2012 ARPA Lombardia ha avviato un censimento di specie aliene acquatiche animali e vegetali a scala regionale tutt’ora in corso. I dati, raccolti nell’ambito del monitoraggio biologico istituzionale, sono stati georeferenziati e restituiti mediante cartografia.

Continua a leggere Specie alloctone nelle acque superficiali della Lombardia

Una specie aliena nel Po a Torino

Nel corso dei mesi giugno e luglio 2016 è stata segnalata da parte dei tecnici Arpa Piemonte la presenza di una consistente colonizzazione della specie esotica invasiva Myriophyllum aquaticum nella città di Torino, sia all’interno di una fontana sita nel parco del Valentino, sia nelle acque del fiume Po in corrispondenza della zona Murazzi in pieno centro cittadino.

Continua a leggere Una specie aliena nel Po a Torino

Specie aliene invasive e progetti comunitari

Le Specie aliene invasive rivestono un ruolo decisivo nella scomparsa di oltre la metà delle specie locali, l’Europa ha adottato due regolamenti comunitari per cercare di contrastarle. Asap, U-savereds e Aliem sono alcuni dei progetti che attualmente vedono Snpa impegnato sul tema.

Continua a leggere Specie aliene invasive e progetti comunitari

Biodiversità marina, delfini e specie aliene in Toscana

Le attività svolte da Arpa Toscana nel campo della biodiversità marina, che nella prima parte dell’anno in corso ha registrato numerosi spiaggiamenti di delfini (della specie stenelle) e il “caso” del delfino che per quasi tre mesi ha soggiornato nel fiume Arno a Pisa; accertata anche la presenza di varie specie aliene nel territorio regionale.

Continua a leggere Biodiversità marina, delfini e specie aliene in Toscana

Nuovo allerta pesce palla maculato

pesce-palla-maculato_giugno

Un esemplare di circa 4 kg, il secondo nel mar Ionio, è stato pescato lo scorso 9 giugno a Montebello Jonico in provincia di Reggio Calabria, ad una profondità di circa 10 metri. L’allarme nelle acque calabresi era scattato per la prima volta nel mese di aprile con il ritrovamento di un pesce palla a Briatico in provincia di Vibo Valentia. Il Lagocephalus sceleratus è una specie altamente tossica al consumo, che in molti paesi del Mediterraneo ha causato gravi intossicazioni alimentari e alcuni decessi. Dallo scorso anno Ispra ha lanciato una campagna informativa indirizzata specialmente ai pescatori, affinché inviino segnalazioni nel caso di ritrovamenti. Leggi il resto >