Accreditamento: i laboratori dell’Appa Bolzano promossi a pieni voti

Preparazione di un campione di formaldeide in aria (Foto: Agenzia provinciale per l’ambiente)L’Agenzia provinciale per l’ambiente di Bolzano ha superato a pieni voti la visita ispettiva di Accredia, tanto da risultare sempre più competitiva e i servizi offerti di sempre maggiore qualità.


Estremamente positiva la valutazione espressa dagli ispettori di Accredia, l’Ente unico di accreditamento, designato dal governo italiano per l’accreditamento dei laboratori a livello nazionale, sulla competenza analitica dei Laboratori dell’Agenzia provinciale per l’ambiente di Bolzano al termine di una recente visita ispettiva. L’ente opera sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico. È stata, così, confermata nuovamente l’elevata professionalità e affidabilità del personale in servizio nei laboratori dell’Agenzia.
Nell’ambito della loro ispezione, che viene eseguita annualmente, gli ispettori verificano a fondo approcci e metodi applicati dai laboratori nelle varie procedure e se le singole fasi delle prove corrispondono allo standard di qualità indicato. A tutt’oggi le prove accreditate da Accredia, comprese le cinque nuove, sono ben 123 e riguardano l’analisi chimica e microbiologica di alimenti e acque, le prove fisiche alle emissioni ed in ambienti indoor e le prove di radioattività negli alimenti e nelle acque. I laboratori sono accreditati dal 2002.

“Il giudizio dato dagli ispettori è molto lusinghiero ed esprime l’elevato grado di competenza e professionalità raggiunto dal personale dei laboratori dell’Agenzia”, sottolinea Flavio Ruffini, direttore dell’Agenzia provinciale per l’ambiente di Bolzano. “Obiettivo dell’Agenzia è quello di migliorarsi giornalmente e aumentare la professionalità del proprio operato, confrontandosi con centri di ricerca nazionali ed internazionali e sottoponendosi annualmente alle verifiche da parte di Accredia, l’organo più importante di controllo qualità per i laboratori”.

Personale tecnico impegnato nell’analisi della densità relativa in un campione di vino (Foto: Appa Bolzano)

Claudia Vescovi, responsabile per l’assicurazione qualità nei laboratori dell’Agenzia, aggiunge che “tra i punti di forza dei laboratori sono stati evidenziati: l’assicurazione della qualità, i controlli interni frequenti, la validazione dei metodi, l’ottimo livello delle apparecchiature tecniche a disposizione e la gestione della formazione interna. Molto apprezzata è stata anche la collaborazione, disponibilità e trasparenza dimostrate da tutto il personale tecnico e direttivo durante le due giornate. Si tratta dell’ennesima conferma che, il servizio reso dai laboratori a tutela dei cittadini, è di qualità eccellente”. L’accreditamento attesta, infatti, la competenza, l’indipendenza e l’imparzialità degli organismi di certificazione, ispezione e verifica, e dei laboratori di prova e taratura, e ne assicura l’idoneità a valutare la conformità di beni e servizi alle prescrizioni stabilite dalle norme volontarie e obbligatorie.

Il Gruppo qualità dell’Appa Bolzano, con al centro la responsabile per l’assicurazione qualità, Claudia Vescovi, 4a da dx (Foto: Appa Bolzano)

L’attuale elenco delle prove accreditate da ACCREDIA
Nota bene: le ulteriori cinque prove accreditate in novembre 2017 non sono ancora presenti nell’elenco, le trovi qui.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito dell’Appa Bolzano.

(NaF)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *