Acustica nelle scuole altoatesine e problemi di udito, video di Appa Bolzano

La qualità acustica, soprattutto negli ambienti scolastici, è determinante per l’efficacia dell’apprendimento, ma è ancora più importante se sono presenti bambini con difficoltà di attenzione o audiolesi. Informazioni nel video di Appa Bolzano.

“La qualità acustica nelle scuole altoatesine è un tema di cui come Agenzia provinciale per l’ambiente di Bolzano ci occupiamo ormai da diversi anni”, afferma Luca Verdi, direttore del Laboratorio di chimica fisica dell’Agenzia provinciale per l’ambiente di Bolzano. “Ad oggi abbiamo misurato ormai più di un migliaio di ambienti scolastici e abbiamo potuto constatare che la qualità acustica nelle scuole in Provincia di Bolzano è buona.” Il tema è estremamente interessante in quanto la qualità acustica, soprattutto negli ambienti scolastici, è determinante per l’efficacia dell’apprendimento; ancora di più se l’insegnamento è veicolato in un’altra lingua, come in Alto Adige, dove tale aspetto è molto rilevante. Una buona qualità acustica è però ancora più importante se nell’ambiente scolastico sono presenti bambini con difficoltà di attenzione o audiolesi per consentire loro un corretto apprendimento e per favorire il loro inserimento futuro nella società moderna.

Per mettere in risalto l’importanza dell’acustica nelle scuole, in particolare nei confronti dei bambini con problemi di udito, l’Appa Bolzano ha realizzato un video in cui vengono intervistate tutte le figure che, in Provincia di Bolzano, sono coinvolte nella rete di supporto alle famiglie di bambini con deficit uditivi. Il sistema provinciale altoatesino, infatti, fornisce sostegno lungo l’intero percorso scolastico. Anche gli interventi, a livello tecnico, come ad esempio l’installazione di pannelli fonoassorbenti, o le costanti misurazioni della qualità acustica da parte dell’Agenzia provinciale per l’ambiente, iniziano nelle scuole dell’infanzia per proseguire negli istituti frequentati negli anni successivi.

Acustica nelle scuole e problemi di udito
(GNews Production, su incarico dell’Appa Bolzano, luglio 2017)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *