Arpa Sicilia e la promozione della cultura ambientale orientata alla sostenibilità

Mercoledì 10 maggio si svolgerà a Palermo il convegno “Educazione-Ambiente-Sostenibilità”.

Con la sottoscrizione di appositi Protocolli di Intesa ARPA Sicilia, il Laboratorio regionale InFEA, l’Ufficio Regionale Scolastico ed il Comune di Palermo hanno deciso di aderire ad un originale percorso comune, attraverso il quale favorire scelte consapevoli da parte dei cittadini e indurre un nuovo equilibrato rapporto con l’ambiente, assumendo l’Educazione all’Ambiente ed allo Sviluppo Sostenibile come lo strumento più efficace per veicolare i principi e i paradigmi culturali della sostenibilità.

Educazione green, attenzione alle aree rurali, la Scuola protagonista del cambiamento, un rinnovato impegno per una fruizione sostenibile delle aree naturali protette.

Sono questi alcuni dei propositi comuni che caratterizzano l’intesa.

Il quadro di riferimento è costituito dai contenuti della “Carta di Roma”, sottoscritta a novembre scorso dai Ministri dell’Ambiente e dell’Istruzione, a conclusione della II^ Conferenza Nazionale dell’Educazione Ambientale, che individua un programma di impegni nel medio e lungo periodo, prevedendone la realizzazione anche con l’impiego delle le risorse del PON 2014/2020.

Il Sistema regionale InFEA della Sicilia raggiunge un importante traguardo e diventa più ricco con la collaborazione di questi due importanti istituzioni: la città capoluogo della Sicilia e l’istituzione responsabile dell’Istruzione formale.

In particolare ARPA SICILIA, attraverso l’impegno diretto del Laboratorio InFEA, che è il centro di coordinamento regionale delle attività di educazione, formazione ed informazione ambientale in Sicilia, si impegna a fornire il supporto alle azioni per la promozione del nuovo Laboratorio di Educazione Ambientale del Comune di Palermo ed alla promozione e diffusione delle iniziative, che saranno realizzate in collaborazione con gli operatori ed i referenti In.F.E.A. che agiscono a livello territoriale e nei quartieri.

Inoltre si sono stabiliti i termini della collaborazione per la progettazione e la realizzazione di percorsi formativi di Educazione all’Ambiente ed alla Sostenibilità per insegnanti e operatori ambientali, centrati sul sistema di valori costituito dalla biodiversità, elemento caratterizzante le Aree Protette e fondamentale per il recupero delle radici socio antropologiche del territorio e la valorizzazione della sua identità culturale.

La valorizzazione della Biodiversità, insieme alla sperimentazione e la diffusione di pratiche di sostenibilità ambientale, stanno alla base della promozione di una rete/laboratorio di Educazione Formazione Informazione Ambientale nella città di Palermo.

L’impegno comune è collaborare per creare il contesto idoneo a favorire l’attuazione di percorsi educativi e formativi rivolti prevalentemente ai giovani, in cui le tre istituzioni (scolastica, amministrativa ed ambientale) agiscono insieme, valorizzando ciascuna le proprie competenze, e aumentando l’efficacia dell’azione.

E’ prevista l’attivazione della collaborazione con Università, Associazioni, Enti di ricerca, Enti locali, Consorzi, operatori di AA.NN.PP., altre Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente, oltre ai soggetti aderenti al Sistema InFEA regionale, (CEAS, ASSOCIAZIONI e FATTORIE DIDATTICHE).

Il quadro di riferimento metodologico e valoriale è costituito dai contenuti delle Linee Guida per l’accreditamento dei Centri e delle attività di Educazione all’Ambiente ed alla Sostenibilità il cui contenuto è stato determinato attraverso un processo di riflessione/progettazione partecipata, coordinato dal Laboratorio regionale InFEA, al quale hanno contribuito nel tempo i diversi i soggetti, pubblici e privati, che aderiscono alla RETE regionale InFEA.

Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, sarà l’occasione in più per dimostrare come l’ambiente e l’educazione alla sostenibilità sono risorse fondamentali, insieme agli altri fattori della cultura, per giocare bene l’importante sfida che pone la città capoluogo e, quindi, l’intera Sicilia, sotto i riflettori della ribalta nazionale.

Un’occasione da non perdere per chi guarda al futuro possibile e crede nella possibilità di un miglioramento della qualità dell’ambiente, del rapporto tra l’uomo e l’ambiente e, più complessivamente, della condizione umana.

Il programma dell’iniziativa

https://www.facebook.com/InFEASicilia/

A cura di:
ARPA Sicilia
UOC-SG2 Formazione, comunicazione, informazione Educazione Ambientale- Laboratorio Regionale InFEA
Il Direttore Calogero Di Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *