Uso della legna come combustibile e qualità dell’aria

legna-2

L’uso della legna come combustibile provoca un aumento delle emissioni di polveri sottili e delle concentrazioni di composti, come  gli idrocarburi policiclici aromatici e il carbonio, rilevabili sulla parte più fine del particolato. Arpa Veneto ha pubblicato un nuovo opuscolo informativo con informazioni sull’uso sostenibile di stufe e caminetti. L’uso della legna come combustibile è anche oggetto della convenzione stipulata tra l’Agenzia e il Comune di Verona che prevede il monitoraggio della qualità dell’aria nel periodo invernale

A proposito di… Uso della legna come combustibile è il nuovo opuscolo della collana di pubblicazioni informative edita da Arpa Veneto. L’opuscolo fornisce alcune semplici informazioni e indicazioni sull’uso sostenibile di stufe e caminetti, dalla scelta dell’impianto alla sua accensione e gestione. Obiettivo della pubblicazione sensibilizzare la popolazione evidenziando come i comportamenti corretti dei singoli cittadini possono limitare i possibili effetti sulla salute umana e sull’ambiente.

La convenzione stipulata da Arpav con il comune di Verona prevede il monitoraggio della qualità dell’aria su cinque siti selezionati del comune di Verona. Le rilevazioni, iniziate lo scorso 31 ottobre, proseguiranno fino alla fine di marzo 2017 per un totale di 150 campioni prelevati nei siti individuati per il monitoraggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *