Arpacal e la balneazione 2017

L’impegno Arpacal è informare in tempo reale sulla balneabilità delle coste calabresi; non solo dati ma interazione con i bagnanti per un feedback sullo stato di salute del mare.

 

 

La campagna di balneazione 2017 in Calabria è iniziata il 10 aprile e si concluderà il 13 Settembre; i tecnici dei servizi tematici acque di Arpacal e i laboratori bionaturalistici continuano il monitoraggio e l’analisi sulle 635 aree individuate lungo i 712 Km di costa calabrese lungo il mar Tirreno ed il mar Ionio.

Da Aprile ad oggi sono state effettuate circa 1894 analisi con 34 esiti sfavorevoli soprattutto nella provincia di Reggio Calabria e in quella di Cosenza; le criticità riscontrate sono dovute per lo più ad inquinamenti di breve durata che a seguito di analisi suppletive sono finora rientrate nei valori limiti stabiliti dalla normativa vigente.

L’ Ufficio Comunicazione, che da anni continua a lavorare a stretto contatto con i tecnici per avere il quadro della situazione in tempo reale, ha messo a disposizione il proprio numero WhatsApp +393386795039 per dare la possibilità ad ogni cittadino (tramite l’invio di foto geo-referenziate) di segnalare eventuali problemi in modo da poter tempestivamente intervenire (quando necessario) insieme alla Guardia Costiera al fine di monitorare la stagione balneare. Avere un feedback immediato da parte dei cittadini è l’obiettivo che l’Ufficio Comunicazione Arpacal mira ad ottenere.

E’ previsto inoltre, ogni giorno alle 10.30 un briefing per coordinare al meglio le attività giornaliere informando i vertici sulle maggiori criticità in atto.

Restano sempre a disposizione i tradizionali accessi alle informazioni tramite Numero Verde, PEC, Mail e messaggi diretti sui canali social presidiati in questo periodo in modo continuo.

Tutte le informazioni aggiornate sono disponibili sul sito www.arpacal.it nella sezione dedicata alla balneazione oltre che sul portale acque del Ministero della Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *