AssoArpa al lavoro sulla governance delle Agenzie

AssoArpa, l’associazione delle Agenzie ambientali sta predisponendo uno schema comune di regolamento per le forniture di beni e servizi alla luce del nuovo codice degli appalti, nonché della esatta costituzione dei fondi per indennità accessorie al personale alla luce delle recenti novità normative.

AssoArpa, l’Associazione delle Agenzie ambientali, sta predisponendo uno schema comune di regolamento per le forniture di beni e servizi alla luce del nuovo codice degli appalti, nonché taluni documenti di indirizzo riconducibili al tema “Personale e Organizzazione”, concernenti la destinazione dei risparmi dei fondi contrattuali per i trattamenti accessori, le stabilizzazioni e le progressioni verticali, la gestione delle ore aggiuntive correlate ad attività libero-professionali (quest’ultimo di specifica utilità per le sole agenzie interessate), anche alla luce delle recenti novità normative.

In occasione della Summer School, che si terrà a Cagliari dal 27 al 29 settembre, ci saràuna riunione del gruppo di lavoro C3 “Inquadramento contrattuale, gestione del personale e relazioni sindacali” per una disamina congiunta delle bozze dei documenti sopra richiamati, elaborati da focus group appositamente costituiti.

L’Area “C”, che si occupa della “Governance” delle agenzie ed è coordinata dal Vicepresidente di AssoArpa e Direttore generale di Arpa Lombardia, Michele Camisasca, è articolata in quattro gruppi di lavoro:

  • Gestione giuridico-amministrativa,
  • Gestione economico-finanziaria (spending review, regime IVA e fiscale, sistemi contabili),
  • Inquadramento contrattuale, gestione del personale e relazioni sindacali,
  • Coordinamento e sviluppo delle attività di promozione del Benessere Organizzativo, delle Pari Opportunità e contro le discriminazioni.

I gruppi di lavoro elaborano posizioni comuni fra tutte le agenzie aderenti e documenti di approfondimento sulle varie tematiche trattate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *