Il “gambero di fiume” segnalato nei rii della provincia di Genova

Il “gambero di fiume” resiste nelle acque dei torrenti liguri e la sua presenza è stata segnalata recentemente in alcuni nuovi rii in provincia di Genova.
L’Austrapotamobius pallipes (nome scientifico della specie) è stato infatti individuato durante un recente sopralluogo di Arpal a tutela della biodiversità e la sua presenza conferma come, in Liguria, questa specie autoctona possa sopravvivere grazie alle acque fortemente ossigenate e di buona qualità dei torrenti.
Il gambero di fiume è stato progressivamente decimato in tutta Europa a causa di una malattia epidemica portata del Gambero Rosso della Louisiana, una specie aliena che ha “invaso” anche le acque italiane. Il “rosso” necessita peraltro di acque lente, come quelle di fiumi con bacini più ampi o laghi.
I pericoli per il nostro gambero di fiume non finiscono qui, però. La nuova minaccia si chiama Pacifastacus leniusculus, un’altra specie aliena che, invece, potrebbe adattarsi meglio alla realtà locale dei piccoli rii e portatore, purtroppo, della stessa forma epidemica (un fungo parassita chiamato volgarmente “peste del gambero”) già trasmessa dal Gambero Rosso.
Va sottolineato come il gambero di fiume sia una specie che richiede una rigida tutela, secondo gli allegati II e V della direttiva europea Habitat, ed è considerato a rischio di estinzione nella lista Rossa redatta dall’ Iucn (Unione Internazionale per la conservazione della natura e delle risorse naturali).
Arpal è da tempo impegnata, assieme al Distav nel progetto Europeo Aliem, che prevede la creazione di un sistema di allerta precoce per tentare di rallentare l’invasione di queste specie invasive.

 

Inquinamento in mare, Arpa Liguria collabora a esercitazione Capitaneria di porto di Genova

Arpal ha un’approfondita conoscenza di modellistica marina, per questo ha supportato la Capitaneria di Porto di Genova durante l’esercitazione denominata “Perla di Tigullio”.

Continua a leggere Inquinamento in mare, Arpa Liguria collabora a esercitazione Capitaneria di porto di Genova

Arpal capofila per valutazione del rischio e sistema di gestione

Un manuale, corredato da un utile foglio di calcolo, e indirizzi immediatamente applicabili alle singole realtà del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente: le ultime due fatiche del tavolo interagenziale igiene e sicurezza sul lavoro hanno visto Arpal come capofila, e sono state pubblicate soltanto il mese scorso.

Continua a leggere Arpal capofila per valutazione del rischio e sistema di gestione

Le pubblicazioni del Centro interagenziale igiene e sicurezza sul lavoro

I 15 documenti (Linee guida, manuali, raccolte di buone prassi, ecc.) che il Centro Interagenziale ha prodotto nei suoi quindici anni di attività, vero precursore, per la sicurezza del lavoro, dell’attuale Sistema Nazionale per la protezione dell’ambiente.

Continua a leggere Le pubblicazioni del Centro interagenziale igiene e sicurezza sul lavoro

Siccità in Liguria: a Genova -70% delle precipitazioni

I dati sulla piovosità, o meglio sulla “non piovosità” in Liguria fotografano la situazione che sta vivendo, da gennaio, la regione. Ha piovuto pochissimo ovunque e il confronto sia con gli anni immediatamente precedenti questo secco 2017, sia con la media climatologica cinquantennale (calcolata sulla base dei dati dal 1961 al 2010), non lascia spazio a interpretazioni.

Continua a leggere Siccità in Liguria: a Genova -70% delle precipitazioni

Ophelia: quando gli uragani “sbagliano” strada

Anche se il Mediterraneo e l’Italia stanno attraversando un inizio di autunno dal sapore tardo primaverile, negli ultimi giorni, in Europa e in particolare sulle isole Britanniche, ha tenuto banco il passaggio dell’uragano Ophelia, nato come depressione tropicale il 9 ottobre scorso sulle miti acque dell’Atlantico orientale, ad ovest delle coste nord occidentali Africane.

Continua a leggere Ophelia: quando gli uragani “sbagliano” strada

Amianto, diossine, cromo e pesticidi: le eccellenze del laboratorio regionale Arpal

Analogamente alle altre agenzie regionali, anche la Liguria ha effettuato un percorso di riorganizzazione che ha portato al laboratorio multisede di livello regionale. Una struttura che evita doppioni e permette di valorizzare anche a livello di Snpa le proprie eccellenze.

Continua a leggere Amianto, diossine, cromo e pesticidi: le eccellenze del laboratorio regionale Arpal

Arpal e “gronda”: si comincia dalle sorgenti

La “gronda” di Genova è il passante che permetterà al traffico autostradale di “evitare” l’attraversamento del ponente genovese. I tecnici di Arpal hanno iniziato in questi giorni le attività sul campo, che dalle sorgenti passeranno presto alle altre matrici ambientali.

Continua a leggere Arpal e “gronda”: si comincia dalle sorgenti

EVENTI – “Temporali: previsione e prevenzione dei rischi”, appuntamento in Liguria il 13 settembre

L’evento finale del progetto Uramet si svolgerà mercoledì 13 a San Lorenzo al Mare (Im): previsione dei fenomeni temporaleschi e prevenzione dei rischi sul territorio transfrontaliero saranno i motivi conduttori di una mattinata che permetterà di fare il bilancio di due anni di lavoro.

Continua a leggere EVENTI – “Temporali: previsione e prevenzione dei rischi”, appuntamento in Liguria il 13 settembre

A La Spezia si cercano i pesticidi negli alimenti vegetali

Le Arpa studiano i pesticidi non soltanto per quanto riguarda l’ambiente: si tratta infatti di una delle sostanze più ricercate nell’ambito dei controlli sugli alimenti di origine vegetale. Arpa Liguria è una delle agenzie con il maggior numero di principi attivi accreditati. Nella sede della Spezia, dove il laboratorio multisito regionale ha una delle sue eccellenze, sono ben 207. Continua a leggere A La Spezia si cercano i pesticidi negli alimenti vegetali