L’economia circolare in un video dell’Agenzia europea per l’ambiente

In un video animato prodotto dall’Agenzia europea per l’ambiente (EEA) spiega che cos’è l’economia circolare e quali benefici può produrre per il pianeta e per le persone. Continua a leggere L’economia circolare in un video dell’Agenzia europea per l’ambiente

Qualità dell’aria in Europa: ancora importanti gli effetti sulla salute

Il recente rapporto di quest’anno dell’Agenzia europea per l’ambiente “Air quality in Europe” presenta una panoramica aggiornata dal 2000 al 2015 che evidenzia un quadro in lento miglioramento; tuttavia, le alte concentrazioni di inquinanti atmosferici continuano ad avere importanti ripercussioni sulla salute degli europei. Vai all’articolo >

NATURE@work, concorso fotografico organizzato dall’Agenzia europea per l’ambiente

Fino al 15 ottobre 2017 si possono scegliere e votare online 5 foto fra le oltre mille fotografie prrovenienti da 37 paesi europei sono state inviate al concorso fotografico NATURE@work organizzato dall’Agenzia europea per l’ambiente (EEA).

Continua a leggere NATURE@work, concorso fotografico organizzato dall’Agenzia europea per l’ambiente

Disponibili i documenti approvati dal Consiglio Snpa in maggio

Il Consiglio nazionale del Snpa si è riunito il 15, 16 e 31 maggio. Nel corso delle riunioni sono stati approvati una serie di documenti (linee guida, rapporti ecc.), frutto di alcuni dei gruppi di lavoro di Sistema; approvato anche il regolamento di funzionamento del Consiglio stesso. Tutti questi documenti sono disponibili online.

Continua a leggere Disponibili i documenti approvati dal Consiglio Snpa in maggio

A grandi passi verso la tutela della biodiversità: la Dichiarazione di Cancùn e la prima Lista rossa europea degli Habitat

Gli esiti della tredicesima Conferenza delle Parti della Convenzione sulla diversità biologica, svoltasi a Cancùn, in Messico; la pubblicazione della prima Lista rossa europea di tutti gli habitat naturali e semi-naturali, che fornisce una panoramica completa di caratteristiche, estensione e stato di conservazione di circa 490 habitat marini, terrestri e d’acqua dolce europei

Continua a leggere A grandi passi verso la tutela della biodiversità: la Dichiarazione di Cancùn e la prima Lista rossa europea degli Habitat

Cambiamenti climatici, i rapporti dell’Agenzia europea per l’ambiente

L’Agenzia europea per l’ambiente (Eea) produce numerosi rapporti sul tema dei cambiamenti climatici, con riguardo sia agli aspetti relativi agli impatti che all’adattamento nei loro confronti e alle azioni per mitigarli.

Continua a leggere Cambiamenti climatici, i rapporti dell’Agenzia europea per l’ambiente

Il rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente sulle acque superficiali nei centri urbani

Il rapporto presenta 17 casi studio che affrontano una vasta gamma di questioni e problemi rilevanti relativi ai fiumi e ai laghi urbani e illustrano le modalità con cui si sono sviluppate strategie e misure mirate. Leggi il resto >

La forza erosiva della pioggia è maggiore nell’Europa meridionale

image

Le precipitazioni hanno più probabilità di causare l’erosione del suolo nelle regioni mediterranee e alpine che nel Nord Europa. Il nuovo set di dati fornisce parametri chiave per la stima della perdita di suolo ed il rischio di erosione del suolo in Europa, ma potrebbe in futuro essere utilizzato anche per la valutazione e la previsione di frane e alluvioni e per la gestione degli ecosistemi e l’agricoltura.

Continua a leggere La forza erosiva della pioggia è maggiore nell’Europa meridionale

La salute degli ecosistemi europei

image

La strategia dell’UE sulla biodiversità entro il 2020 ha come obiettivo quello di mantenere e rinforzare gli ecosistemi. Un report dell’Agenzia europea dell’ambiente studia la catena causa-effetto fra le azioni umane e gli impatti sulla natura per gli otto principali ecosistemi europei.

Continua a leggere La salute degli ecosistemi europei

Europa, 3 milioni i siti potenzialmente contaminati

aea

L’Agenzia europea dell’ambiente e la Commissione europea, in occasione dell’Anno internazionale del suolo appena trascorso, hanno pubblicato un Rapporto con i dati della Rete di osservazione Eionet NRC suolo e illustrato i 29 casi di bonifiche o studi su siti contaminati già realizzati in Europa. Si tratta di interventi che rientrano nel Settimo programma d’azione ambientale che prevede la gestione dei siti contaminati entro il 2050. Leggi il resto>