Nuovi standard ambientali europei per i grandi impianti di combustione

La Commissione europea ha pubblicato le nuove BAT (migliori tecniche disponibili) relative ai grandi impianti di combustione che aiuteranno le autorità nazionali in tutta l’UE a ridurre l’impatto ambientale di circa 3.500 che rientrano in questa tipologia. Vai alla notizia >

Precipitazioni “dimezzate” in Campania nel primo semestre 2017

immagine tratta da TGR Campania

Da aprile a giugno, piogge ridotte del 50% in Campania rispetto alla media storica (elaborazione Arpac da dati Mipaaf). Ridotte a metà anche le portate delle principali sorgenti

Continua a leggere Precipitazioni “dimezzate” in Campania nel primo semestre 2017

Europa, 3 milioni i siti potenzialmente contaminati

aea

L’Agenzia europea dell’ambiente e la Commissione europea, in occasione dell’Anno internazionale del suolo appena trascorso, hanno pubblicato un Rapporto con i dati della Rete di osservazione Eionet NRC suolo e illustrato i 29 casi di bonifiche o studi su siti contaminati già realizzati in Europa. Si tratta di interventi che rientrano nel Settimo programma d’azione ambientale che prevede la gestione dei siti contaminati entro il 2050. Leggi il resto>

VIDEO – Lasciati sedurre dal marchio Ecolabel…

ER_video-Ecolabel_eu_300

“Innamorati anche tu del marchio Ecolabel UE”, con questo slogan la Commissione europea ha pubblicato alcuni video, anche in italiano, relativi a 3 gruppi di prodotto certificabili Ecolabel. Questo marchio garantisce prodotti a basso impatto ambientale e senza costi aggiuntivi. Puoi trovarlo su molti prodotti di uso quotidiano (detersivi, carta, “fai da te”). La prossima volta che fai acquisti guarda le  etichette e scegli il fiore. Vai ai video >

 

Un report a sostegno della gestione integrata delle politiche marittime in EU

eu

L’European Academies Science Advisory Council (EASAC, che fornisce consulenza scientifica per i decisori europei) e il Centro comune di ricerca della Commissione europea (CCR o JRC – Joint Research Centre) hanno realizzato un nuovo rapporto, Marine sustainability in an age of changing oceans and seas, pubblicato a gennaio 2016, che sostiene l’importanza della gestione integrata delle politiche marittime (gestione della pesca, la conservazione della biodiversità e la protezione dell’ambiente marino), promuovendo l’approccio ecosistemico. Leggi il resto >