I cambiamenti climatici: indicatori d’impatto, monitoraggi e droni

Arretramento annuale della fronte del ghiacciaio di Timorion (gruppo del Gran Paradiso, Valle d’Aosta)Sui cambiamenti climatici le esperienze presentate nell’ambito del Rapporto Ambiente Snpa riguardano la predisposizione di un set di indicatori di impatto, il monitoraggio dei cicli fenologici delle piante e l’uso dei droni per le variazioni dei versanti alpini e dei ghiacciai.

Continua a leggere I cambiamenti climatici: indicatori d’impatto, monitoraggi e droni

Qualità dell’aria, i progetti e le esperienze innovative

Sul tema della qualità dell’aria l’attenzione e l’impegno del SNPA si sostanzia in progetti innovativi finalizzati alla conoscenza del fenomeno e all’individuazione di efficaci misure di risanamento.

Continua a leggere Qualità dell’aria, i progetti e le esperienze innovative

Pericolosità di tipo naturale e antropico, alcune esperienze dall’emergenza terremoto alla prevenzione di incidenti rilevanti

Popolazione a rischio residente in aree a pericolosità da frana elevata P3 e molto elevata P4 PAI su base comunale; b) Popolazione a rischio alluvioni residente in aree a pericolosità media P2 (tempo di ritorno fra 100 e 200 anni) su base comunaleL’attività svolta per il terremoto in Centro Italia, il rischio idrogeologico, gli impianti produttivi a rischio incidente rilevante: queste alcune delle esperienze presentate da Ispra e dalle Agenzie ambientali.

Continua a leggere Pericolosità di tipo naturale e antropico, alcune esperienze dall’emergenza terremoto alla prevenzione di incidenti rilevanti

Controllo delle acque, la sfida europea delle Watch List

Mettere in evidenza la presenza di sostanze pericolose nei fiumi, laghi, acque di transizione e marino costiere è l’obiettivo del monitoraggio delle sostanze emergenti o Watch List effettuato in base alla direttiva 39/2013/UE. Continua a leggere Controllo delle acque, la sfida europea delle Watch List

ISPRA TV, semi di creatività on line

Le nuove tecnologie per l’informazione e la comunicazione sono un’opportunità da non perdere per rinsaldare il patto di fiducia e di collaborazione tra cittadini e istituzioni, che si è declinata a livello europeo e internazionale in ormai numerosi tentativi di modernizzazione attraverso la creazione di piattaforme per la e-democracy, la citizen science, il citizen journalism, non che nell’uso ormai consueto di social network, tra i quali Facebook, You Tube, Istagram.

Continua a leggere ISPRA TV, semi di creatività on line

Snpa, bene i controlli sugli impianti industriali AIA/Seveso in Italia

In attesa della presentazione del Rapporto, Ispra dà qualche anticipazione sui numeri delle ispezioni condotte nel 2016 nei 6600 impianti italiani. Un buon bilancio per l’azione di controllo del Sistema. Continua a leggere Snpa, bene i controlli sugli impianti industriali AIA/Seveso in Italia

Nucleare, aggiornamento sulla Carta nazionale Cnapi e sugli impianti in Piemonte

Consegnato dall’Ispra un aggiornamento della Carta aree potenzialmente idonee. A Torino si è riunito lo scorso 7 marzo il “Tavolo della trasparenza sul nucleare in Piemonte”.  Continua a leggere Nucleare, aggiornamento sulla Carta nazionale Cnapi e sugli impianti in Piemonte

Agenzia ItaliaMeteo, nuova nomina Snpa nel Comitato di indirizzo

Alla designazione di quattro esperti regionali provenienti dalle Arpa, si aggiunge la nomina di Alessandro Bratti, Dg Ispra, e di Franco Desiato (Ispra) tra i membri del Comitato nazionale d’indirizzo per la meteorologia e la climatologia.

 

L’aver puntato, da parte dell’Italia, su un progetto significativo come quello della costituzione di Italia Meteo, un centro nazionale sulla meteorologia – ha sottolineato Bratti – è il segnale inequivocabile che occorre operare in sinergia tra Istituzioni di ricerca e di servizio pubblico per raccogliere la sfida del futuro“.

La nomina del direttore generale dell’Ispra Alessandro Bratti e di Franco Desiato, esperto di climatologia dell’Istituto e coordinatore del Tavolo nazionale per i Servizi di climatologia operativa, segue quella di sei rappresentanti regionali all’interno del Comitato. Quattro degli esperti designati provengono dalle Arpa regionali.

Per altre info, vedi il sito dell’Ispra

 

 

EVENTI – Il 20 marzo a Roma, presentazione Rapporto Ambiente di Sistema

Presso la Sala della Regina, a Palazzo Montecitorio, saranno presentati il primo Rapporto Ambiente del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente e l’Annuario dei dati ambientali Ispra che, insieme, rappresentano la fonte ufficiale più completa, attendibile e ragionata dell’informazione ambientale intertematica nel nostro Paese.

Continua a leggere EVENTI – Il 20 marzo a Roma, presentazione Rapporto Ambiente di Sistema

Concordia, le biologhe subacquee che salvano i fondali del Giglio

Una squadra prevalentemente al femminile quella degli operatori scientifici subacquei dell’Ispra e di Arpa Toscana intervenuti dopo il naufragio della Concordia. Il racconto e le sfide di una professione ancora molto maschile.

Continua a leggere Concordia, le biologhe subacquee che salvano i fondali del Giglio

Cervo sardo salvato dall’estinzione in Corsica e Sardegna

Si chiude con un bilancio più che positivo il progetto europeo “One deer two islands”, che ha salvato dall’estinzione il più grande mammifero presente nelle due isole. Lo spot realizzato dall’Ispra mostra le immagini più significative del progetto. Continua a leggere Cervo sardo salvato dall’estinzione in Corsica e Sardegna

Ambiente e salute, la sfida dell’integrazione per una visione di Sistema

Il Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente (Snpa), pur nelle diversità territoriali, valorizza la multidisciplinarietà e multisettorialità nella governance di ambiente e salute. Il modello di lavoro è stato adottato anche a livello internazionale e in particolare nella pianificazione europea. Luciana Sinisi (Ispra) per Ecoscienza.

Continua a leggere Ambiente e salute, la sfida dell’integrazione per una visione di Sistema

EVENTI – Meeting finale del progetto LIFE+ “Onedeertwoislands – Cervo sardo-corso”

L’1 e 2 marzo a Cagliari si tiene l’evento conclusivo del progetto Life+ che ha permesso interventi di salvaguardia del cervo sardo-corso nelle due isole del Mediterraneo.

Continua a leggere EVENTI – Meeting finale del progetto LIFE+ “Onedeertwoislands – Cervo sardo-corso”

EVENTI – Entro il 9 marzo gli abstract per il summit “Labirinto d’Acque 2018”

Scade il 9 marzo il termine per presentare abstract al summit che si svolge in occasione della Giornata mondiale dell’acqua, dal 21 al 24 marzo 2018, al Labirinto della Masone (Fontanellato, Parma). Quattro giornate in cui ospiti internazionali si incontrano per fare il punto sulla situazione della risorsa idrica. Arpae e Ispra collaborano all’iniziativa. Continua >