Cug Arpal: le nostre azioni positive

Arpal ha attivato prima il Comitato pari opportunità, quindi il Comitato unico di garanzia: telelavoro, consigliera di fiducia, benessere organizzativo e tante altre iniziative rivolte ai colleghi.

L’impegno di Arpal si è concretizzato attraverso la realizzazione di azioni programmate concrete e mirate, contenute in Piani triennali di azioni positive, che sono stati attuati attraverso l’azione propositiva, consultiva e di monitoraggio del CUG e, in precedenza, del CPO – Comitato pari opportunità.

Tra gli interventi più rilevanti di questi anni si possono ricordare:

  • Una prima fase di formazione dei componenti dei Comitati CPO e CUG
  • Una serie di iniziative informative e formative volte a tutto il personale di Agenzia sui temi delle pari opportunità, delle garanzie, della lotta alle discriminazioni e della promozione del benessere sul luogo di lavoro
  • Pareri su atti e regolamenti specifici dell’amministrazione relativi alla gestione del personale
  • La stesura di relazioni annuali sul personale per il Ministero, focalizzata sui dati di genere e sulle iniziative per le pari opportunità
  • L’istituzione del Telelavoro in Agenzia
  • L’attiva partecipazione alla Rete CUG Ambiente, di cui fanno parte i CUG delle agenzie ambientali e di ISPRA, con l’organizzazione di uno dei convegni annuali a Genova
  • L’attiva collaborazione con la rete dei CUG liguri, che ha portato, tra l’altro, alla redazione e adozione di un Codice di Condotta condiviso per la tutela della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori
  • L’attivazione in Agenzia della figura della Consigliera di Fiducia contro il mobbing e le discriminazioni in ambiente lavorativo, che ha portato l’Agenzia a gestire conflitti e disagi in ambito lavorativo secondo un approccio improntato all’ascolto, alla tutela e alla mediazione
  • L’avvio di un ambizioso percorso formativo e partecipato sul benessere organizzativo che, promosso dalla direzione e con il coinvolgimento della dirigenza e del comparto, propone diversi momenti di incontro/ formazione/ approfondimento per facilitare un approccio organizzativo e relazionale improntato al benessere lavorativo (e quindi all’efficienza). In questo ambito sono stati avviati, per esempio, Focus Group condotti da un consulente psicologo esperto per l’ascolto e l’esternazione di problematiche all’interno di singoli gruppi (tipicamente strutture operative).

Sul sito di Agenzia tutte le informazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *