Cultura ambientale, al via i percorsi di alternanza scuola-lavoro di Ispra

A partire dal mese di febbraio cento studenti delle scuole superiori di Roma e Palermo saranno coinvolti negli 11 progetti formativi proposti da Ispra.

I percorsi di alternanza scuola-lavoro dell’Istituto vengono presentati a Roma il 24 e 25 gennaio presso la sede dell’Ispra. E’ possibile seguire in diretta streaming l’evento sul sito www.isprambiente.gov.it.

Ispra ha deciso di aderire alla nuova modalità didattica attivata in Italia con la riforma della “Buona scuola” e per l’anno scolastico 2017-2018 ha pensato una serie di percorsi formativi in grado di orientare i giovani sull’ambiente. Solo per fare qualche esempio, i ragazzi avranno la possibilità di veder sul campo come si misura l’elettrosmog, qual’è l’impatto della plastica gettata nei nostri mari, in che modo i cambiamenti climatici influiscono sulle specie animali e vegetali, quale ricchezza di biodiversità ha il nostro Paese.

L’alternanza scuola-lavoro è rivolta agli studenti delle scuole superiori. Nell’anno scolastico in corso è stata resa obbligatoria per un milione e mezzo di studenti dell’ultimo triennio. Obiettivo di questa nuova forma di didattica è consolidare attraverso un’esperienza pratica e formativa le conoscenze acquisite a scuola, dando modo ai giovani di sperimentare sul campo le attitudini personali e orientarsi verso percorsi a loro congeniali.

 

L’Italia ha introdotto l’alternanza anche per recepire una prassi educativa ormai affermata in Europa che si è rivelata efficace nella formazione dei giovani, calandola ovviamente nella specificità del contesto socio-culturale italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *