Esplosione presso la centrale nucleare di Flamanville, Francia

Nella mattinata del 9 febbraio, alle ore 10:15 circa, presso la centrale nucleare francese di Flamanville, si è verificata un’esplosione, seguita da un incendio, all’interno della sala turbine dell’unità 1. Ispra, nell’ambito degli accordi bilaterali in essere per lo scambio rapido delle informazioni in caso di eventi a carico di installazioni nucleari, ha immediatamente preso contatti con l’Autorità francese per la sicurezza nucleare, l’ASN. Vai alla nota informativa Ispra >

Arpa Piemonte ha effettuato precauzionalmente azioni di monitoraggio per evidenziare eventuali scostamenti rispetto al fondo di radioattività. Tutti i dati rilevati evidenziano l’assenza di incrementi di radioattività rispetto al fondo e confermano le informazioni sopra riportate. Vai alla notizia con i risultati >

Analogamente anche Arpa Valle d’Aosta ha effettuato rilievi di intensità di dose gamma ambientale rilevati dalla rete di monitoraggio dell’ARPA senza riscontrare anomalie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *