Estremi climatici in Valle d’Aosta

Fig.2_SWE

La temperatura del 2015 ha battuto i record storici: il 2015 è stato infatti classificato dall’Organizzazione meteorologica mondiale tra gli anni più caldi da quando si hanno misure, con diversi eventi anomali dalla primavera fino all’inverno. La Valle d’Aosta è stata particolarmente interessata da diverse ondate di calore, accompagnate da estrema carenza di precipitazioni estive ed invernali, arrivando a un’anomalia termica di +4°C e con impatti a carico di tutti gli ambienti caratteristici del territorio regionale, come monitorato dall’Arpa Valle d’Aosta. Leggi il resto >