FOTO – Il tornado di Valentina Abinanti sul calendario WMO

er_abinanti_tornado_300x

Valentina Abinanti è la prima “cacciatrice di tornado” italiana.  Fin da bambina affascinata dai temporali, nel 2007 è iniziata la sua avventura con Thunderstorm Team, a caccia di tornado negli Usa. Una delle sue foto è stata scelta per comparire sul calendario 2017 dell’Organizzazione mondiale di meteorologia (WMO).

Valentina, di Galliate in provincia di Novara, “caccia” e documenta tornado anche in Italia, tiene conferenze e seminari in tutto il paese. Il 6 marzo scorso ha tenuto uno dei seminario SimInAria di Arpae dal titolo “I tornado, dinamiche e esperienze di caccia ai temporali”.
Segni particolari: detesta chi confonde trombe d’aria con downburst1 e chi pirata le sue (bellissime) foto. Il suo blog, dove racconta e documenta la sua attività è Tornadoseeker.com.

1  Tornado o tromba d’aria: i 2 termini sono sinonimi. Colonna d’aria che entra in rotazione collegata con un cumulonembo e con il suolo. Se manca uno dei due collegamenti non si può parlare di tornado.
Downburst: corrente discendente particolarmente violenta che dall’interno del temporale arriva al suolo con violenza, diffondendosi sotto forma di raffica lineare. I venti di un downburst possono partire da 70-80 km/h per arrivare a 200km/h e possono causare danni ingenti, anche perché colpiscono una vasta area. Spesso confusi con trombe d’aria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *