Fra le prove accreditate del laboratorio de L’Aquila la determinazione del glutine negli alimenti

arta-abruzzo

Arta Abruzzo ha tre laboratori accreditati ISO 17025, a L’Aquila, Teramo e Pescara. Quello del capoluogo regionale è uno dei pochi degli enti di controllo italiani accreditato per la determinazione del glutine negli alimenti. Il laboratorio di Teramo è momentaneamente inagibile a causa del sisma.

Negli ultimi anni l’attività laboratoristica dell’Arta Abruzzo ha vissuto due momenti nodali importanti: l’avvio degli accreditamenti nel 2011 e l’accorpamento, nel 2013, dei laboratori di Pescara e Chieti nella sola sede del Distretto di Pescara, che quindi ha spostato la propria vocazione in maniera quasi esclusiva sulle attività analitiche e ha consentito di costituire un polo laboratoristico tra i più grandi della Regione.

I laboratori del Distretto dell’Aquila, dal 2011 ad oggi, sono accreditati per 16 parametri (sia chimici che microbiologici) su acque destinate al consumo umano, superficiali, sotterrane, di piscina, utilizzate per la produzione di acque per dialisi, di balneazione, acque di scarico domestiche, urbane e industriali, acque minerali, alimenti e suoli. Il laboratorio inoltre è uno dei pochi enti di controllo italiani accreditato per la determinazione del glutine negli alimenti (unico in Abruzzo).

Anche i laboratori di Pescara hanno incrementato ogni anno il numero di prove accreditate, diversificandole su più matrici. Ad oggi il laboratorio ha 11 prove accreditate, 8 chimiche e 3 microbiologiche, per complessivi 15 parametri, sulle matrici acque destinate al consumo umano, superficiali, sotterrane, di sorgente, di piscina, utilizzate per la produzione di acque per dialisi, di balneazione, acque di scarico domestiche, urbane e industriali, acque minerali, sedimenti e suoli. Per il 2017 il laboratorio Arta ha l’obiettivo di accreditare 3 ulteriori prove (10 parametri).

Dal 2 novembre i laboratori di Teramo, accreditati per le prove sull’amianto, sono inagibili a causa del sisma e al momento non si possono fare previsioni sul loro ripristino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *