Friuli Venezia Giulia: il censimento visuale dei fondali con il ROV

rov

L’Arpa FVG, per l’attuazione dei Programmi di monitoraggio della Strategia marina, e nello specifico per le attività previste nei moduli 8 e 9, si è dotata del ROV (Remotely operated vehicle), strumento che per le sue caratteristiche risulta fondamentale per il visual censis (censimento visuale) dei fondali. È stato possibile così rilevare la presenza/assenza di letti ad alghe rosse calcaree (Maerl/Rodoliti) e di zone sottoposte a danno fisico (connesso a particolari opere antropiche o attività di pesca). Leggi l’articolo >

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *