La vittoria culturale della sostenibilità e l’urgenza di “cambiare rotta”

Rispettare i limiti del pianeta e invertire la rotta dei nostri modelli di crescita continua, materiale e quantitativa è una necessità. La pressione della società civile è indispensabile per superare il ritardo della politica. Alleanza per il clima, Wwf e Legambiente in Ecoscienza 5/2017.

I problemi crescono più velocemente delle soluzioni?
I fenomeni legati alla crisi ecologica in corso mostrano una realtà preoccupante di crescente distacco tra la dimensione dei problemi e le capacità di affrontarli. Sono urgenti una risposta globale e una governance condivisa, ma soluzioni eco-tecnocratiche imposte dall’alto sarebbero fallimentari. Karl-Ludwig Shibel in Ecoscienza 5/2017.
Karl-Ludwig Schibel, Coordinatore Alleanza per il clima Italia
Articolo in Ecoscienza 5/2017 (pdf)

L’umanità è in pericolo, occorre cambiare da subito
L’equivoco sulla sostenibilità nasce dall’errata identificazione di sviluppo e crescita. La pressione umana sull’ambiente mette a rischio l’esistenza stessa della nostra civiltà. E’ urgente riconoscere e rispettare i limiti del pianeta e invertire la rotta dei nostri modelli di crescita continua, materiale e quantitativa... leggi l’articolo di Donatella Bianchi, presidente Wwf Italia, in Ecoscienza 5/2017 (pdf)

La vittoria culturale della sostenibilità
I temi del cambiamento climatico, della green economy, dell’energia rinnovabile, dell’efficienza energetica oggi sono diventati patrimonio comune e quotidiano. Il ritardo della politica va colmato anche con la pressione della società civile, perché per una globalizzazione giusta e sostenibile resta ancora molto da fare…  leggi l’articolo di Rossella Muroni, presidente nazionale Legambiente, in Ecoscienza 5/2017 (pdf)

Vai a Ecoscienza 5/2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *