L’istituto alberghiero Enaip di Ossana (Tn) ha ottenuto il marchio Ecoristorazione di APPA Trento

Il Centro di Formazione Professionale Enaip Alberghiero e Ristorazione di Ossana è il primo istituto alberghiero ad aver ottenuto il marchio Ecoristorazione Trentino, che gli è stato rilasciato dalla Provincia autonoma di Trento, per il tramite dell’Agenzia provinciale della protezione dell’ambiente, il 31 gennaio 2018.

Il marchio Ecoristorazione Trentino
Era il febbraio 2012 quando la Provincia autonoma di Trento sottoscriveva un accordo di programma per la sostenibilità ambientale della ristorazione provinciale con i principali attori del settore ristorativo trentino. Da allora qualunque esercizio eroghi servizio di ristorazione in Trentino può scegliere di aderire al progetto ottenendo un marchio che certifica la riduzione degli impatti ambientali: il marchio “Ecoristorazione Trentino” (www.ecoristorazionetrentino.it). Finora il marchio è stato richiesto da 116 esercizi ed è attualmente posseduto da 58. Il rilascio del marchio all’Enaip di Ossana ha mostrato come il disciplinare pensato per gli esercizi commerciali possa essere senza particolari difficoltà applicato anche all’interno di un istituto alberghiero.

Ecoristorazione in un istituto alberghiero
Anche in un istituto alberghiero, rispettare il disciplinare Ecoristorazione, come fa l’Enaip di Ossana, significa:

  • confezionare un menù quindicinale composto in prevalenza da ingredienti derivanti da filiera trentina, non solo per valorizzare l’economia del territorio, ma anche per ridurre i chilometri percorsi “dal campo alla tavola”, e quindi l’inquinamento da trasporto;
  • utilizzare un quantitativo minimo di alimenti o bevande biologici, ovvero prodotti secondo metodi di agricoltura a ridotto impatto ambientale;
  • eliminare i prodotti alimentari monodose, per la riduzione dei rifiuti;
  • eliminare stoviglie, posate e bicchieri monouso, sempre per la riduzione dei rifiuti;
  • promuovere una somministrazione del cibo finalizzata a ridurre gli avanzi, per contribuire alla lotta allo spreco alimentare;
  • promuovere il consumo di acqua del rubinetto, per la riduzione sia dei rifiuti che dei trasporti;
  • utilizzare solo punti luce a ridotto consumo energetico;
  • utilizzare almeno due categorie di prodotti per la pulizia ecologici, ovvero in possesso del marchio Ecolabel dell’Unione Europea;
  • informare gli utenti di tutte le azioni ambientali realizzate.

Un progetto replicabile
L’ottenimento del marchio “Ecoristorazione Trentino” da parte dell’istituto di Ossana può fungere da volano per l’adozione delle azioni ambientali anche da parte di altri istituti alberghieri trentini, e in primis quelli della rete Enaip. L’auspicio è che in tal modo l’approccio fondato sulla sostenibilità ambientale della ristorazione diventi la regola e la base per la formazione dei ristoratori trentini di domani.

Il ruolo di APPA
L’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente, oltre ad aver contribuito con la competenza del proprio personale alle attività didattiche realizzate nell’ambito del progetto dell’Enaip di Ossana, ha svolto l’attività di verifica del rispetto del disciplinare “Ecoristorazione Trentino” ed è a disposizione degli altri istituti alberghieri che volessero imitare l’Enaip di Ossana.

Per ulteriori approfondimenti: http://www.ecoristorazionetrentino.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *