Nuove misure per la tutela delle acque trentine dai fitofarmaci

Approvate dalla Giunta della Provincia Autonoma di Trento le linee guida per tutelare le proprie acque dagli effetti provocati dall’uso dei fitofarmaci in agricoltura.


Irrorazione dei frutteti con sistemi antideriva, fasce di rispetto vegetate, inerbimento tra filari, riduzione o eliminazione di determinati fitofarmaci, corretto utilizzo dei caricabotte, formazione degli agricoltori: queste le nuove misure che il Trentino metterà in campo, sotto il coordinamento del Dipartimento Territorio, agricoltura, ambiente e foreste, per tutelare le proprie acque dagli effetti provocati dall’uso dei fitofarmaci in agricoltura. Continua >

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *