Ostreopsis ovata: dove, come e quando. Tutte le informazioni in un opuscolo

volantino Ostreopsis

Le principali informazioni sulla cosiddetta “alga killer”, particolarmente temuta durante la stagione balneare, sono state riassunte in un dépliant informativo realizzato, tra gli altri, da Ispra e Arpa Liguria. Le zone marittime francesi della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, del Principato di Monaco e della Regione Liguria sono state particolarmente toccate dal fenomeno della presenza dell’alga negli ultimi dieci anni.

Grazie all’Accordo Ramoge, a partire dal 2010 gli studiosi e le autorità sanitarie dei tre stati hanno promosso ricerche scientifiche sulle cause e gli effetti della tossicità dell’alga, nonché sulla gestione delle crisi legate alla fioritura. Anche per lo studio dell’alga Ostreopsis, la zona RAMOGE (acronimo di St. RAphaël, MOnaco e GEnova) si conferma area pilota di prevenzione e lotta contro l’inquinamento dell’ambiente marino. Leggi il resto