Quanto sono “green’” i Millennials?

Micron

Secondo un rapporto di Pew research, ai Millennials, o generazione Y – i ragazzi nati dal 1980 al 2000 – la parola “ambientalisti” non piace, anche se si ritengono comunque molto impegnati sul fronte della tutela del pianeta. Preferiscono la bici all’auto, amano mangiare bio e a chilometri zero. Leggi l’articolo su Micron >

GELSO: la banca dati sulle buone pratiche di sostenibilità locale

gelso

Una banca dati disponibile per tutti sulle buone pratiche per la sostenibilità locale, intesa come strumento di lavoro al servizio di quanti sono interessati a ciò che di innovativo si sta facendo nel campo dello sviluppo sostenibile. Continua a leggere GELSO: la banca dati sulle buone pratiche di sostenibilità locale

On line l’edizione 2016 dell’Annuario dei dati ambientali di Arpa Toscana

arpatos

Anche per la quinta edizione dell’Annuario ArpaT si conferma la scelta della presentazione dell’ambiente della Toscana in forma sintetica e chiara, attraverso tabelle, grafici, carte tematiche e infografiche. L’Annuario ArpaT si inserisce  nella più generale strategia informativo-comunicativa che tende, come peraltro indicato dalla recente legge istitutiva del Snpa, alla produzione, promozione e pubblica diffusione dei dati tecnico-scientifici e delle conoscenze ufficiali sullo stato dell’ambiente e sulla sua evoluzione. Leggi il resto >

La morte di Mario Signorino “padre” del sistema delle agenzie ambientali

mario

Il presidente dell’Ispra Bernardo De Bernardinis esprime il suo cordoglio e la sua costernazione per la scomparsa di Mario Signorino. “A Mario Signorino dobbiamo molto tutti noi” ha commentato De Bernardinis, “perché con la legge 61/94, da lui tenacemente voluta e sostenuta, ebbe inizio il lungo, faticoso ma anche coinvolgente ed entusiasmante percorso e la crescita di quello che oggi è definitivamente sancito come Sistema nazionale di protezione dell’ambiente della Repubblica tutta, e non solo delle donne e degli uomini di buona volontà che per questo hanno lavorato e continuano a lavorare“. Continua a leggere La morte di Mario Signorino “padre” del sistema delle agenzie ambientali

8.000 km di costa italiana monitorata dalle Agenzie ambientali

coste

Da Ventimiglia in Liguria a Muggia in Friuli Venezia Giulia, sono circa 8.000 i km di costa italiana, spalmati su 15 regioni costiere; la superficie di mare antistante, molta di più. Le Agenzie per la protezione dell’ambiente, da aprile a settembre, effettuano almeno 4.866 campionamenti mensili per controllare la qualità delle acque di balneazione che, sulla base dei risultati analitici dei quattro anni precedenti, risultano buone o eccellenti nel 95% dei casi (report 2015 “Italian bathing water quality”). Continua a leggere 8.000 km di costa italiana monitorata dalle Agenzie ambientali

Arpa FVG all’avanguardia sul campionamento del fitoplancton marino potenzialmente tossico

dinofisis_w200
Da poco più di un anno Arpa FVG ha adottato un nuovo metodo di campionamento del fitoplancton marino che permette di ottenere risultati quantitativi maggiormente attendibili e confrontabili rispetto alle metodologie usate in precedenza.
Tale tecnica viene già utilizzata in Spagna, Portogallo, Irlanda, Regno Unito, Grecia e in Italia, al momento, solamente da Arpa FVG. Leggi il resto >

 

Arpacal: attività e controlli sul mare

pizzo4

Arpacal sottopone a controllo 635 aree che rappresentano il 94% della costa calabrese (pari a circa 715 km); il restante 6% di costa non è sottoposto a controllo in quanto soggetto a criticità. Dunque la tematica relativa alla balneazione e più in generale al mare è da sempre al centro delle attività di Arpa Calabria.  I controlli sui depuratori, i campionamenti e i monitoraggi della campagna di balneazione, le attività legate alla direttiva Marine Strategy, le ricerche sulla fioritura della microalga tossica Ostreopsis Ovata sono attività per cui Arpa Calabria si spende non solo durante il periodo estivo ma costantemente per tutto l’anno fotografando in ogni momento la realtà delle coste e studiando gli ecosistemi che circondano i due mari che bagnano la regione.

Continua a leggere Arpacal: attività e controlli sul mare