Il monitoraggio aerobiologico in Toscana

La rete di monitoraggio aerobiologico della Toscana ha visto negli ultimi anni l’attuazione di un diverso modello organizzativo rispetto agli anni precedenti il 2013.

Le stazioni di monitoraggio sono distribuite sul territorio regionale, secondo un criterio che tiene conto della copertura dell’intera regione unitamente alla diversa caratterizzazione territoriale. A tale proposito, a partire da inizio 2017 è stata attivata una nuova stazione nel centro cittadino di Arezzo .

La parte di campionamento è affidata al personale delle strutture dove sono collocati i campionatori pollinici, dipartimenti o laboratori o altro.

La parte analitica, con un processo graduale che si è concluso verso la fine del 2015 e che ha formato nuovo personale, è stata trasferita dalla sezione di Aerobiologia dell’Area Vasta Centro con sede a Pistoia, al laboratorio biologico dell’Area Vasta Sud di Arezzo (UO Biologia) dove sono gestiti i campioni e prodotti i dati di tutte le stazioni regionali.

Con ottobre 2016 si è completato il percorso di riorganizzazione dell’attività e coordinamento della rete con il trasferimento in Area Vasta Sud, laboratorio di Arezzo, delle competenze relative alla divulgazione dei dati.

I dati del monitoraggio regionale confluiscono nella Rete Italiana di monitoraggio Aerobiologico POLLnet (Sistema delle Agenzie-ISPRA) dove dal mercoledì, è possibile consultare i dati completi della stazione di Firenze, alcune elaborazioni parziali relative alle altre stazioni e entro il venerdì i dati completi con tendenze e previsioni meteo per la settimana successiva.

I dati di Firenze, pollini e spora fungina Alternaria, sono pubblicati sul sito web di Arpat in collaborazione con CIBIC (Centro Interdipartimentale di Bioclimatologia dell’Università di Firenze) in un format diverso e con il commento dell’allergologo.

Infine i dati settimanali di tutte le stazioni regionali, sono pubblicati il giovedì o venerdì sul sito Web di Agenzia in un bollettino settimanale dei pollini e un bollettino settimanale delle spore, organizzati per specie e corredati di un brevissimo commento.

I bollettini sono resi disponibili anche sulla APP dell’Agenzia.

Altre informazioni utili:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *