Prosegue il lavoro dei tecnici Snpa nelle aree del terremoto

masso-terremoto

Continuano i sopralluoghi dei tecnici del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente nelle zone colpite dal sisma. Operativa nelle aree dell’Italia centrale da fine agosto, Ispra è affiancata dalle Agenzie regionali per l’ambiente per fornire supporto tecnico-scientifico al sistema di protezione civile operante dai giorni dell’emergenza.

Sono cinque le Agenzie attualmente impegnate a livello operativo per valutare la situazione geomorfologica nelle aree interessate dalle ultime scosse sismiche. Le squadre Snpa effettuano controlli e monitoraggi quotidiani per verificare la stabilità dei versanti e individuare potenziali zone di dissesto che possano riguardare le reti viarie e i principali corsi d’acqua.  Il Sistema partecipa anche ai sopralluoghi volti all’individuazione di aree idonee al posizionamento di container e casette, eseguiti su richiesta delle Funzioni tecniche dei comuni interessati dal sisma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *