Siccità, riconosciuto lo stato di emergenza a Parma e Piacenza

Il 22 giugno il Governo ha accolto la la richiesta di stato di emergenza nazionale presentata dal presidente della Regione Emilia-Romagna. Agricoltura e acqua potabile: in tutta la regione procedure più veloci per i prelievi in deroga. Le domande di deroga si presentano ad Arpae. Continua 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *