Spedizione “archeologica” Arpacal sul lago di Nemi

Da qualche giorno è  iniziata  una missione “speciale” che vede protagonista Arpacal. Si tratta di un monitoraggio particolare perché le strumentazioni usate per conoscere le profondità del mare calabrese in questa occasione serviranno a trovare un reperto archeologico tanto importante quanto avvolto nel mistero: un’antica nave romana. L’articolo completo qui >

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *