Stati generali del paesaggio, il contributo di Ispra e Snpa

Il 1° Rapporto sullo stato delle politiche per il paesaggio presentato dal MiBACT lo scorso 25 e 26 ottobre contiene anche i dati Ispra sul consumo di suolo in Italia.

Gli Stati generali sul paesaggio promossi dal MiBACT sono stati occasione per avviare una riflessione e un approfondimento sul futuro delle politiche paesaggistiche in Italia. L’ultimo appuntamento era stata la Conferenza nazionale del Paesaggio organizzata nel 1999. Con il crescere della sensibilità ambientale e della cultura del paesaggio il tema è divenuto multidisciplinare e ha acquisito competenze nuove e trasversali.

Strumento fondamentale per attuare le politiche di tutela è la conoscenza. Per questo è stato realizzato 1° Rapporto sullo stato delle politiche per il paesaggio, per la realizzazione del quale, oltre alla Regioni, che insieme al MiBACT hanno competenza diretta in materia di tutela e pianificazione del paesaggio, sono state coinvolte anche Ispra e Istat, per completare la lettura dello stato del territorio attraverso statistiche e rilevazioni ufficiali. Ispra ed Snpa in particolare hanno curato la parte relativa al consumo di suolo e alle dinamiche di modifica dei paesaggi agrari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *