Qualità laboratori, Arta Abruzzo ottiene la certificazione di Accredia per nuove prove analitiche

Arta Abruzzo ha conseguito l’accreditamento di nuove prove di laboratorio da parte dell’Ente Italiano di Accreditamento “Accredia” a seguito dell’esito positivo delle visite di sorveglianza che si sono svolte nei giorni scorsi presso i Distretti provinciali di Pescara, Teramo e L’Aquila.

Oltre a quelle già accreditate, consultabili sul sito www.accredia.it, sono state portate “in estensione” di accreditamento le seguenti prove:

  • a Teramo “conta dei microrganismi vitali a 22° C e a 36° C” per le acque destinate al consumo umano, di piscina, minerali e naturali (norma di riferimento UNI EN ISO 6222:2001) e determinazione di “Alluminio, Arsenico, Cadmio, Cromo Totale, Ferro, Manganese, Nichel, Piombo, Antimonio e Vanadio” nelle acque destinate al consumo umano (norma di riferimento UNI EN ISO 11885:2009);
  • a L’Aquila determinazione del “residuo secco/umidità a 105° C” e “scheletro” in suolo e assimilabili (norme di riferimento ISO 11465:1993/Cor. 1:1994 e DM 13/09/1999 SO n° 185 GU n° 248 21/10/1999 Met. II. 1);
  • a Pescara “determinazione dell’inibizione della mobilità della Daphnia magna Straus – Prova di tossicità acuta” nelle acque di scarico, superficiali, nei prodotti chimici, negli eluati dei terreni, in sedimenti e compost (norma di riferimento UNI EN ISO 6341:2013), “determinazione di arsenico, piombo, manganese e nichel con la tecnica del plasma accoppiato induttivamente e spettrometro di massa (norma di riferimento ISO 17294-2:2016), “determinazione di Cadmio, Cromo, Rame, Ferro, Manganese e Vanadio con la tecnica analitica del plasma accoppiato induttivamente e spettrometria di emissione atomica” nelle acque naturali, reflue e di scarico e nei rifiuti liquidi acquosi (norma di riferimento UNI EN ISO 11885:2009) e “determinazione degli idrocarburi C12-C40 in gascromatografia (norma di riferimento ISP 16703:2004).

«Arta è impegnata in questo ambito già da diversi anni – sottolinea il Direttore Generale Francesco Chiavaroli – aggiornando costantemente il proprio personale, partecipando attivamente ai tavoli di lavoro del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente e mettendo a disposizione di altre Agenzie della rete i propri auditor interni qualificati.

In futuro – annuncia Chiavaroli – lo sforzo di tutte le nostre strutture sarà teso ad accrescere il numero di prove da accreditare per le diverse matrici, come ulteriore conferma della qualità del nostro operato, nell’interesse comune della tutela dell’ambiente e della salute del cittadino».

Il Laboratorio Multisito di Arpa Umbria

la-chimica-delle-acque-600x300

Quello di conformare i propri servizi ai requisiti previsti dagli standard di qualità è un obiettivo che il Laboratorio Multisito di Arpa Umbria, articolato nei due siti di Perugia e Terni, si è dato come prioritario sin dalla sua nascita.

Continua a leggere Il Laboratorio Multisito di Arpa Umbria

Arpa Liguria, oltre 200 principi accreditati nei pesticidi, la carta dei servizi degli alimenti e molto altro

arpal-estratto-dai-campioni-di-frutta

Fra i fiori all’occhiello del laboratorio multisito di Arpal spiccano i principi attivi dei pesticidi, che stanno per superare quota 200. Ma anche la carta dei servizi sulle attività analitiche degli alimenti e altre analisi, ambientali e in ambito Reach, il regolamento europeo che disciplina registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche .

Continua a leggere Arpa Liguria, oltre 200 principi accreditati nei pesticidi, la carta dei servizi degli alimenti e molto altro

L’attività analitica di Arpa Piemonte

strumento di laboratorio

I volumi di attività risultano sostanzialmente stabili negli anni: complessivamente vengono sottoposti ad analisi oltre 63.000 campioni all’anno per un totale di 1 milione di parametri misurati. Nel corso degli anni la capacità analitica dei laboratori è aumentata perché la strumentazione si è evoluta. Quindi, anche non cambiando il carico analitico di partenza e utilizzando un numero inferiore di strumenti, è stato possibile mantenere lo stesso livello di servizio. I laboratori di Arpa Piemonte sono tutti accreditati per prove chimiche, fisiche e biologiche. Leggi il resto

Qualità e innovazione per migliorare la vita di tutti

er_ecoscienza_laboratorio_300x

Per l’economia del paese, la chimica è un settore fondamentale, motore di innovazione per tutti gli altri comparti e alla base di molteplici attività. Accredia, l’ente unico italiano di accreditamento, si occupa di accreditare i laboratori che rispettano requisiti predefiniti, alla base dell’affidabilità delle analisi e delle misure essenziali per attestare la conformità dei prodotti agli standard di riferimento. Continua a leggere Qualità e innovazione per migliorare la vita di tutti

Sistema di gestione per la qualità di Arpa Campania: i risultati degli ultimi anni

guida_labs_300x200

Il Sistema di gestione per la qualità, operativo in seno all’Arpa Campania, ha l’obiettivo di organizzare, disciplinare e tenere sotto controllo l’insieme di tutte le attività che influenzano la qualità dei “prodotti” e dei servizi forniti, nell’ottica di un sistema aperto e dinamico. In un articolo pubblicato sul periodico istituzionale dell’Agenzia, vengono ricapitolate le principali tappe di un percorso che, a partire dal 2008, ha portato all’accreditamento dei metodi di prova dei laboratori secondo la norma Uni Cei En Iso/Iec 17025:2005. Vai all’articolo.

Il percorso di accreditamento di Arpae Emilia-Romagna

arpae_cmyk300x

Il percorso di accreditamento dei laboratori di Arpae Emilia-Romagna è stato avviato appena dopo la costituzione dell’Agenzia e dopo una prima fase (1998-2003) di accreditamento dei 9 singoli laboratori afferenti alle rispettive Sezioni provinciali, è stato avviato un percorso di razionalizzazione e ottimizzazione della rete. Continua a leggere Il percorso di accreditamento di Arpae Emilia-Romagna

Fra le prove accreditate del laboratorio de L’Aquila la determinazione del glutine negli alimenti

arta-abruzzo

Arta Abruzzo ha tre laboratori accreditati ISO 17025, a L’Aquila, Teramo e Pescara. Quello del capoluogo regionale è uno dei pochi degli enti di controllo italiani accreditato per la determinazione del glutine negli alimenti. Il laboratorio di Teramo è momentaneamente inagibile a causa del sisma.

Continua a leggere Fra le prove accreditate del laboratorio de L’Aquila la determinazione del glutine negli alimenti

Laboratori di Appa Bolzano: accreditate ulteriori cinque prove analitiche

appa_bolzano_news_accreditamento_laboratori_17_11_2016_300x200

I laboratori dell’Appa Bolzano, il cui primo accreditamento risale al 2002, hanno ottenuto recentemente l’accreditamento per ulteriori cinque prove analitiche. A tutt’oggi le prove accreditate secondo la norma UNI EN ISO/IEC 17025 sono 124 e riguardano i settori chimico, microbiologico, le prove fisiche e la biologia molecolare. Da anni Appa Bolzano ottiene risultati eccellenti a dimostrazione dell’elevata professionalità del personale. Leggi il resto >