Alto Adriatico, tra noci di mare e cubomeduse

Mnemiopsis leidyi (ctenofori o noci di mare)

L’Adriatico settentrionale continua a presentarsi come un bacino in grado di ospitare numerose e differenti specie di organismi plantonici . Negli ultimi anni si sono osservati dei cambiamenti nelle popolazioni planctoniche: in generale, sebbene il bacino tenda a presentarsi sempre più oligotrofico (povero di sali nutritivi per il fitoplancton) si è rilevato un aumento nella presenza del macrozooplncton gelatinoso.

Continua a leggere Alto Adriatico, tra noci di mare e cubomeduse

Annuario 2016 – Il 75% dei fiumi italiani è in buono stato chimico, va peggio per i laghi (47%)

acque-interneI dati riportati dall’Annuario Ispra 2016 sulla qualità delle acque superficiali interne (fiumi e laghi), che fanno riferimento al primo ciclo esennale di monitoraggio (2010-2015) ai sensi del Dlgs 152/06. I dati sono stati raccolti attraverso la collaborazione delle Agenzie ambientali regionali e provinciali.

Continua a leggere Annuario 2016 – Il 75% dei fiumi italiani è in buono stato chimico, va peggio per i laghi (47%)