Il monitoraggio dei torrenti alpini, l’attività di Appa Trento

La rete di monitoraggio della qualità delle acque superficiali nella provincia di Trento, attivata nel 2010, comprende 106 corpi idrici per i quali Appa effettua campionamenti periodici, ai fini della classificazione dello stato chimico e dello stato ecologico.

Continua a leggere Il monitoraggio dei torrenti alpini, l’attività di Appa Trento

Appa Trento: “Le acque superficiali”, dati di monitoraggio del periodo 2010-2016

Pubblicato il report di Appa Trento dedicato al territorio delle Comunità di Valle del Trentino. Il rapporto ha lo scopo di informare le amministrazioni locali e i cittadini sullo stato delle acque superficiali che le attraversano, ma anche di accrescere nei singoli e nelle amministrazioni la consapevolezza delle problematiche ambientali che interessano queste acque. Vai al report >

Il rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente sulle acque superficiali nei centri urbani

Il rapporto presenta 17 casi studio che affrontano una vasta gamma di questioni e problemi rilevanti relativi ai fiumi e ai laghi urbani e illustrano le modalità con cui si sono sviluppate strategie e misure mirate. Leggi il resto >

Il monitoraggio di fiumi e laghi in Sicilia nel 2015

schermata-2016-12-06-alle-17-38-42

E’ disponibile il rapporto 2015 con i risultati del monitoraggio delle acque superficiali della Sicilia, effettuato ai sensi della Direttiva quadro europea sulle acque (2000/60/CE). Vai al rapporto >

Annuario 2016 – Il 75% dei fiumi italiani è in buono stato chimico, va peggio per i laghi (47%)

acque-interneI dati riportati dall’Annuario Ispra 2016 sulla qualità delle acque superficiali interne (fiumi e laghi), che fanno riferimento al primo ciclo esennale di monitoraggio (2010-2015) ai sensi del Dlgs 152/06. I dati sono stati raccolti attraverso la collaborazione delle Agenzie ambientali regionali e provinciali.

Continua a leggere Annuario 2016 – Il 75% dei fiumi italiani è in buono stato chimico, va peggio per i laghi (47%)