Epidemiologia ambientale nelle Arpa, i Lepta e lo “strano caso” della Regione Lombardia

Sempre più istanze provenienti dalla società civile e dai territori chiedono che la ricerca epidemiologica ambientale contribuisca a individuare le priorità per l’attività di prevenzione e per il miglioramento delle condizioni ambientali e sanitarie. Le Regioni si comportano in modo diversificato nell’attribuzione delle specifiche competenze e in più casi riconoscono l’epidemiologia ambientale tra le funzioni delle Agenzie ambientali.

Continua a leggere Epidemiologia ambientale nelle Arpa, i Lepta e lo “strano caso” della Regione Lombardia

Epidemiologia e salute ambientale: intervista a Ennio Cadum (Arpa Piemonte)

Il responsabile del Dipartimento tematico Epidemiologia e la salute ambientale di Arpa Piemonte risponde alle domande di Arpatnews sulla relazione fra ambiente e salute, anche alla luce della nascita del Snpa. Vai all’intervista >

L’importanza di considerare il nesso tra pressioni ambientali e rischi per la salute umana

Giuseppe Lo Presti, alla guida della Direzione generale per le valutazioni e autorizzazioni ambientali del Ministero dell’Ambiente, competente per il rilascio dei pareri di VIA e delle AIA per i maggiori impianti industriali, intervistato da Arpatnews, affronta il tema ambiente e salute ad ampio raggio.

Continua a leggere L’importanza di considerare il nesso tra pressioni ambientali e rischi per la salute umana

L’Amministrazione provinciale di Bolzano diventa ancora più ecosostenibile

Approvati dalla Giunta provinciale i nuovi criteri per l’acquisto di detergenti e disinfettanti, elaborati dall’Appa Bolzano. Tutti gli Enti pubblici in Provincia di Bolzano sono tenuti ad applicarli negli acquisti.

Continua a leggere L’Amministrazione provinciale di Bolzano diventa ancora più ecosostenibile

Qualità dell’aria in Europa: ancora importanti gli effetti sulla salute

Il recente rapporto di quest’anno dell’Agenzia europea per l’ambiente “Air quality in Europe” presenta una panoramica aggiornata dal 2000 al 2015 che evidenzia un quadro in lento miglioramento; tuttavia, le alte concentrazioni di inquinanti atmosferici continuano ad avere importanti ripercussioni sulla salute degli europei. Vai all’articolo >