Dalle regioni – La comunicazione delle informazioni ambientali

Esempio di mappa consultabile da Li.Bi.Oss.Le esperienze regionali in materia di comunicazione ambientale, una delle attività prioritarie del Snpa, presentate nel Rapporto ambiente Snpa.

Continua a leggere Dalle regioni – La comunicazione delle informazioni ambientali

Dalle regioni – La salvaguardia della biodiversità

Le esperienze regionali in materia di salvaguardia della biodiversità, che spaziano dalle api da miele ai cetacei, dai molluschi d’acqua dolce alle “tegnùe”, presentate nel Rapporto ambiente Snpa.

Continua a leggere Dalle regioni – La salvaguardia della biodiversità

Inizia dai gabbiani corsi il monitoraggio dell’avifauna marina in Campania

Con un accordo Arpac-Asoim, si avvia ufficialmente il monitoraggio degli uccelli marini in Campania, nell’ambito della marine strategy. La prima specie monitorata è il gabbiano corso. Intervista all’ornitologo Maurizio Fraissinet.

Continua a leggere Inizia dai gabbiani corsi il monitoraggio dell’avifauna marina in Campania

Fao, Ispra alla 13a sessione della Commissione sulle misure fitosanitarie

Il direttore generale Ispra Alessandro Bratti ha incontrato Cristiana Pasca Palmer, segretario esecutivo della Convenzione per la diversità biologica, in occasione dell’evento organizzato presso la Fao a Roma. Continua a leggere Fao, Ispra alla 13a sessione della Commissione sulle misure fitosanitarie

EVENTI – Carta della natura, completata la cartografia degli habitat in Campania

Arpac ha completato l’elaborazione della Carta della natura della Campania. Per la prima volta vengono censiti gli habitat naturali, seminaturali e antropici della regione. Presentazione il 20 aprile a Napoli

Continua a leggere EVENTI – Carta della natura, completata la cartografia degli habitat in Campania

EVENTI – Meeting finale del progetto LIFE+ “Onedeertwoislands – Cervo sardo-corso”

L’1 e 2 marzo a Cagliari si tiene l’evento conclusivo del progetto Life+ che ha permesso interventi di salvaguardia del cervo sardo-corso nelle due isole del Mediterraneo.

Continua a leggere EVENTI – Meeting finale del progetto LIFE+ “Onedeertwoislands – Cervo sardo-corso”

Nuovo decreto sulle specie invasive: Ispra e Arpal già all’opera.

Le specie invasive sono una delle minacce più concrete per la biodiversità; un nuovo decreto appena uscito in Gazzetta Ufficiale propone nuove concrete misure e individua in Ispra l’ente tecnico scientifico di supporto al Ministero dell’Ambiente. In Liguria, grazie al progetto Aliem che coinvolge anche Toscana e Arpa Sardegna, si lavora a un sistema di allertamento precoce, e a una sezione dedicata in Libioss, l’Osservatorio ligure delle specie aliene.

Continua a leggere Nuovo decreto sulle specie invasive: Ispra e Arpal già all’opera.

Scoperto un rarissimo corallo nei fondali di Vibo Valentia

I biologi marini dell’Unità Organizzativa Marine Strategy dell’Arpacal hanno  scoperto vaste colonie di un raro madreporario arborescente  nei fondali di Nicotera, in provincia di Vibo Valentia, a una profondità di circa 80 metri. Continua >

Il “gambero di fiume” segnalato nei rii della provincia di Genova

Il “gambero di fiume” resiste nelle acque dei torrenti liguri e la sua presenza è stata segnalata recentemente in alcuni nuovi rii in provincia di Genova.
L’Austrapotamobius pallipes (nome scientifico della specie) è stato infatti individuato durante un recente sopralluogo di Arpal a tutela della biodiversità e la sua presenza conferma come, in Liguria, questa specie autoctona possa sopravvivere grazie alle acque fortemente ossigenate e di buona qualità dei torrenti.
Il gambero di fiume è stato progressivamente decimato in tutta Europa a causa di una malattia epidemica portata del Gambero Rosso della Louisiana, una specie aliena che ha “invaso” anche le acque italiane. Il “rosso” necessita peraltro di acque lente, come quelle di fiumi con bacini più ampi o laghi.
I pericoli per il nostro gambero di fiume non finiscono qui, però. La nuova minaccia si chiama Pacifastacus leniusculus, un’altra specie aliena che, invece, potrebbe adattarsi meglio alla realtà locale dei piccoli rii e portatore, purtroppo, della stessa forma epidemica (un fungo parassita chiamato volgarmente “peste del gambero”) già trasmessa dal Gambero Rosso.
Va sottolineato come il gambero di fiume sia una specie che richiede una rigida tutela, secondo gli allegati II e V della direttiva europea Habitat, ed è considerato a rischio di estinzione nella lista Rossa redatta dall’ Iucn (Unione Internazionale per la conservazione della natura e delle risorse naturali).
Arpal è da tempo impegnata, assieme al Distav nel progetto Europeo Aliem, che prevede la creazione di un sistema di allerta precoce per tentare di rallentare l’invasione di queste specie invasive.

 

A Bologna apre Fico, il parco agroalimentare con uno speciale frutteto della biodiversità

Ha aperto a Bologna il 15 novembre Fico Italy World, la Fabbrica italiana contadina nata per raccontare al mondo l’eccellenza agroalimentare del nostro paese. Arpae Emilia-Romagna ha collaborato alla realizzazione del Frutteto della biodiversità con piante e frutti antichi.

Continua a leggere A Bologna apre Fico, il parco agroalimentare con uno speciale frutteto della biodiversità

Accordo università-Arpac per studiare la fauna ittica dei fiumi

Convenzione tra Arpa Campania e Federico II per monitorare la fauna ittica dei fiumi. La diversità delle specie e l’abbondanza di esemplari sono indicatori di qualità degli ecosistemi. Continua a leggere Accordo università-Arpac per studiare la fauna ittica dei fiumi

Tartarughe caretta caretta: il monitoraggio di un nido all’isola d’Elba

L’evento eccezionale, verificatosi a Marina di Campo tra giugno ed agosto 2017, ha visto la collaborazione di numerosi enti e la partecipazione anche di volontari. Dal nido sono poi nati 103 esemplari di tartaruga che hanno raggiunto il mare.

Continua a leggere Tartarughe caretta caretta: il monitoraggio di un nido all’isola d’Elba

I parchi naturali: una risorsa fondamentale per la salvaguardia della biodiversità

Una panoramica sulla situazione e le prospettive di tre importanti parchi naturali, il loro ruolo per la salvaguardia della biodiversità nel quadro di riferimento dei cambiamenti cliamatici: il parco nazionale delle Foreste casentinesi; il parco nazionale dell’Arcipelago toscano; il parco regionale della Maremma.

Continua a leggere I parchi naturali: una risorsa fondamentale per la salvaguardia della biodiversità

Al via la newsletter del progetto Life ASAP, dedicato alle specie aliene

Obiettivo del progetto europeo è ridurre il tasso di introduzione di specie aliene invasive in Italia e contenerne gli impatti sul territorio. Per sensibilizzare le persone sui rischi legati alla presenza di tali specie è stata lanciata una nuova newsletter.  Continua a leggere Al via la newsletter del progetto Life ASAP, dedicato alle specie aliene

Nel suolo, alla ricerca della vita

suolo fvgArpa FVG ha avviato uno studio preliminare sulla biodiversità presente nel suolo della regione. Il monitoraggio è finalizzato allo studio della mesofauna dei suoli imperturbati della pianura isontina, con lo scopo di individuare quelli più adatti per un monitoraggio a lungo termine degli effetti dell’inquinamento diffuso e dei cambiamenti climatici. Continua >