Strisce di sifonofori lungo la Costiera amalfitana

I tecnici dell’Arpa Campania hanno avvistato una consistente presenza di sifonofori lungo un tratto di circa tre chilometri della Costiera amalfitana, tra Punta Sant’Elia e Tordigliano; e’ accaduto lo scorso 10 aprile, mentre gli operatori Arpac erano impegnati nelle attività di campionamento per il controllo della qualità delle acque di balneazione.

Continua a leggere Strisce di sifonofori lungo la Costiera amalfitana

L’invasione degli alieni

Ogni anno nei mari di tutto il mondo vengono segnalate 585 specie penetrate in habitat nuovi, dove abitualmente non vivevano. Una invasione continua, il cui ritmo non ha precedenti nella storia recente della vita. Uno dei luoghi di più intensa migrazione è il Mediterraneo il cui paesaggio, da qui a fine secolo, c’è da spettarsi sarà ben diverso da come lo hanno conosciuto i nostri padri.
Leggi l’articolo su micron 

La tutela della biodiversità in Emilia-Romagna tra monti, pianura e mare

L’Emilia-Romagna ha un patrimonio naturale costituito da 2 parchi nazionali condivisi con la Toscana, 1 parco interregionale, 14 parchi regionali, 15 riserve naturali, 4 paesaggi protetti, 33 aree di riequilibrio ecologico. Il ruolo e le attività di Arpae.

Continua a leggere La tutela della biodiversità in Emilia-Romagna tra monti, pianura e mare

Rivista Ideambiente, numero dedicato alla biodiversità

Un numero speciale di Ideambiente dedicato alla biodiversità, racconta le esperienze di monitoraggio delle Regioni, dei parchi e riserve naturali, dei centri di ricerca, società scientifiche ed esperti nazionali.

Continua a leggere Rivista Ideambiente, numero dedicato alla biodiversità

È tempo che l’Italia si doti di un piano nazionale di monitoraggio della biodiversità

L’UE ha disegnato un ambizioso programma di lavoro per i paesi europei, chiamati ad assicurare una rigorosa tutela delle specie e degli habitat di interesse comunitario. La ricchezza di biodiversità dell’Italia richiede un impegno molto gravoso anche a causa delle limitate risorse. L’impegno di Ispra per il monitoraggio. Continua a leggere È tempo che l’Italia si doti di un piano nazionale di monitoraggio della biodiversità

Monitoraggi e standardizzazione per la biodiversità

A fronte di una normativa comunitaria “dettagliata”, manca ancora in Italia un’uniformità di raccolta delle informazioni su un patrimonio prezioso quale la nostra biodiversità. Accanto alle schede Ispra, l’esperienza della Liguria, con un Osservatorio dedicato.

Continua a leggere Monitoraggi e standardizzazione per la biodiversità

Tutte le specie e gli habitat italiani in 500 schede: ecco dove trovarle

Tre manuali tematici, suddivisi in specie vegetali, animali e habitat, raccolgono le 489 schede elaborate da Ispra per analizzare lo stato di conservazione di flora e fauna in Italia, secondo quanto richiesto dalla direttiva Habitat dell’UE. Il lavoro realizzato da ministero dell’Ambiente, Regioni e Province autonome e i maggiori esperti nazionali. Continua a leggere Tutte le specie e gli habitat italiani in 500 schede: ecco dove trovarle

Il biomonitoraggio si fa con le api: il progetto dell’Arpa Molise

Arpa Molise ha recentemente attivato un innovativo sistema di biomonitoraggio attraverso l’impiego di api da miele, finalizzato all’analisi della contaminazione ambientale e delle produzioni agricole, in particolare, nell’area del Nucleo industriale di Termoli.

Continua a leggere Il biomonitoraggio si fa con le api: il progetto dell’Arpa Molise

Biodiversità marina, delfini e specie aliene in Toscana

Le attività svolte da Arpa Toscana nel campo della biodiversità marina, che nella prima parte dell’anno in corso ha registrato numerosi spiaggiamenti di delfini (della specie stenelle) e il “caso” del delfino che per quasi tre mesi ha soggiornato nel fiume Arno a Pisa; accertata anche la presenza di varie specie aliene nel territorio regionale.

Continua a leggere Biodiversità marina, delfini e specie aliene in Toscana

A grandi passi verso la tutela della biodiversità: la Dichiarazione di Cancùn e la prima Lista rossa europea degli Habitat

Gli esiti della tredicesima Conferenza delle Parti della Convenzione sulla diversità biologica, svoltasi a Cancùn, in Messico; la pubblicazione della prima Lista rossa europea di tutti gli habitat naturali e semi-naturali, che fornisce una panoramica completa di caratteristiche, estensione e stato di conservazione di circa 490 habitat marini, terrestri e d’acqua dolce europei

Continua a leggere A grandi passi verso la tutela della biodiversità: la Dichiarazione di Cancùn e la prima Lista rossa europea degli Habitat