Stati generali del paesaggio, il contributo di Ispra e Snpa

Il 1° Rapporto sullo stato delle politiche per il paesaggio presentato dal MiBACT lo scorso 25 e 26 ottobre contiene anche i dati Ispra sul consumo di suolo in Italia.

Continua a leggere Stati generali del paesaggio, il contributo di Ispra e Snpa

Non si arresta il consumo di suolo in Italia nel 2016

Nonostante la crisi economica ne abbia rallentato la velocità, il consumo di suolo in Italia prosegue al ritmo di 30 ettari al giorno. Presentato alla Camera il Rapporto 2017.

 

Continua a leggere Non si arresta il consumo di suolo in Italia nel 2016

Regioni, Province e Comuni più colpiti dal consumo di suolo

Lombardia, Veneto e Campania le regioni che hanno perso più suolo negli ultimi sei mesi. Roma, Torino e Bologna le grandi città con il maggior incremento. Tutti i dati sul sito Ispra.

Continua a leggere Regioni, Province e Comuni più colpiti dal consumo di suolo

Puglia: il fenomeno del consumo di suolo in fascia costiera

Il consumo di suolo costiero non
sembra arrestarsi in Puglia: tra il 2015 e il 2016, nella fascia fra 0-300 metri dalla linea di costa, si perde terreno per quasi 500 mq al giorno e per circa 2000 mq nei primi 1000 metri dalla riva.

Continua a leggere Puglia: il fenomeno del consumo di suolo in fascia costiera

Consumo di suolo a Roma, stato attuale e previsioni al 2030

Presentati da Ispra insieme al Comune di Roma i dati sul consumo di suolo nella Capitale e le prospettive al 2030 in caso di piena attuazione del Piano regolatore vigente. Ispra ha quantificato i costi della perdita di servizi ecosistemici. Continua a leggere Consumo di suolo a Roma, stato attuale e previsioni al 2030

Copernicus, patrimonio culturale e consumo di suolo

satellite

Tra le molteplici applicazioni delle potenzialità offerte dal programma di osservazione satellitare della Terra Copernicus – già conosciuto come “Gmes” (Global Monitoring for Environment and Security) – delle quali Ispra e il Sistema delle Agenzie si è avvalso attraverso progetti operativi, vi sono l’ambito della conservazione del patrimonio culturale italiano e l’elaborazione sempre più dettagliata dei dati sul consumo di suolo.  Continua a leggere Copernicus, patrimonio culturale e consumo di suolo

Il consumo di suolo regionale: on line la situazione a livello locale

consumo suolo_italia

Qual’è la situazione del consumo di suolo a livello regionale e comunale? A descriverla l’Ispra nell’ultimo Rapporto sul Consumo di Suolo in Italia 2016 che quest’anno porta la firma SNPA:  all’apice della classifica si collocano 3 regioni che superano il 10% di suolo consumato, con il valore percentuale più elevato in Lombardia, Veneto e Campania, mentre Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Puglia, Piemonte, Toscana, Marche raggiungono valori compresi tra il 7 e il 10%. Continua a leggere Il consumo di suolo regionale: on line la situazione a livello locale

“Cemento e l’eroica vendetta del letame”: in scena il consumo di suolo

cemento e l'eroica vendetta

Non solo tavole rotonde e interventi scientifici hanno animato il recente convegno di Roma dedicato al consumo di suolo. La Casa dell’Architettura è diventato un palco per lo spettacolo teatrale diretto e scritto da Massimo Donati e Alessandra Nocilla. Interpretato da Giorgio Ganzerli (autore comico per Scorie e Zelig), il monologo tragicomico racconta la storia di un agricoltore bergamasco accusato di aver distrutto gli escavatori di una società impegnata a costruire un laghetto artificiale per la pesca sportiva. Il video dello spettacolo su Youtube