Legge Snpa, Bortone: Fare sistema usando al meglio le eccelenze esistenti

ER_bortone180x

Giuseppe Bortone, direttore generale di Arpae Emilia-Romagna, commenta la legge che istituisce il Sistema nazionale di protezione ambientale. L’Agenzia dell’Emilia-Romagna ha sempre creduto nella necessità della riforma. Fare sistema, utilizzando al meglio le eccellenze esistenti, è l’unica risposta possibile per assicurare efficacia ed efficienza e per migliorare la qualità delle risposte. L´articolo in corso di pubblicazione in Ecoscienza 3/2016. Leggi il resto >

Arriva il batterio che mangia idrogeno e CO2. E produce combustibile


La ricerca di fonti di energia rinnovabili segna un traguardo importante con la foglia bionica sviluppata nei laboratori di Harvard. Un sistema che può dividere l’acqua e produrre carburanti chimici, con un’efficienza superiore a quella naturale delle piante. Link alla rivista > 

 

Bratti: Regole e controlli per ambiente, legalità e impresa

ER_bratti_snpa

A partire da una realtà consolidata, fatta di oltre 200 sedi, 600.000 campioni analizzati ogni anno e di oltre 11.000 persone, nasce formalmente il Sistema nazionale di protezione ambientale (Snpa). Il commento di Alessandro Bratti, uno degli artefici della legge appena approvata, nell’articolo pubblicato in Ecoscienza 3/2016. Leggi il resto >

Gestire i rifiuti per sprecare meno cibo

ER_ecoscienza_spreco
Lo spreco alimentare va sempre più delineandosi come un tema di grande rilevanza anche nel campo delle politiche europee e nazionali in materia di gestione/prevenzione dei rifiuti. Su Ecoscienza l’intervista ad Andrea Segrè, che illustra la proposta di legge per limitare lo spreco di cibo, e alcuni articoli collegati a studi ed esperienze in Emilia-Romagna. Link alla rivista >

Raccontare il mutamento climatico: la “Climate fiction”

micron

La climate fiction, nasce nel 2007. La definizione l’ha inventata lo scrittore e giornalista nordamericano Dan Bloom per descrivere un sottogenere della fantascienza che si occupa di raccontare le possibili conseguenze del cambiamento climatico. Oggi la cli-fi è diventato un genere letterario affatto residuale e molti si domandano se questi romanzi potranno salvare il pianeta. Link alla rivista Micron >

Ecoscienza – Rischio sanitario da zanzare, verso una stagione impegnativa

ecoscienza

La prossima stagione estiva potrebbe essere molto impegnativa a causa dell’inverno mite e di epidemie in corso in paesi con cui ci sono flussi commerciali e turistici consolidati, come quella da Zika virus. Il servizio su Ecoscienza 2/2016. Link alla rivista >

E’ uscito il n.34 di Micron

micron

In primo piano in questo numero il cambiamento climatico: le sfide future che ci attendono, Raccontare il mutamento climatico: la climate fiction, La farfalla che causò l’esplosione del Cambriano, ma anche altri temi di attualità: Migranti, da due milioni di anni, Ricchi e sostenibili? Si può fare, Spazi verdi e spazi blu allungano la vita, Se i dati diventano big, e altro ancora. Link alla rivista >

Arpa Campania Ambiente: focus sui droni sottomarini

aca

L’ultimo numero del quindicinale di informazione ambientale edito dall’Arpa Campania è
disponibile on-line. “Arpa Campania Ambiente” dedica molto spazio alle innovazioni tecnologiche che possono incidere sulla protezione dell’ambiente. Tra i prototipi “raccontati” in questo numero, i  droni dell’Enea per il monitoraggio delle acque marine.

Link alla rivista >

MICRON – Moderni Prometeo ovvero chi racconta la scienza oggi

Micron

Nella nuova era accademica della scienza, il flusso della comunicazione tra comunità scientifica e società è cambiato, divenendo più che mai bidirezionale. C’è bisogno di comunicatori che siano in grado di rapportarsi rapidamente con questi cambiamenti, e sappiano gestire in maniera efficace il flusso di notizie che quasi quotidianamente arrivano dal mondo scientifico. Ne abbiamo parlato con alcuni esperti del CERN di Ginevra, del CNR e dell’INFN.

Link alla rivista >