Come approcciarsi ai piani di qualità dell’aria

L’elaborazione di un piano di risanamento dell’aria richiede un approccio tecnico-scientifico forte e di immediatezza comunicativa che tenga conto della percezione del rischio. Occorre superare i confini amministrativi e garantire azioni sinergiche tra i diversi settori che impattano sulla qualità dell’aria.

Continua a leggere Come approcciarsi ai piani di qualità dell’aria

Aria e salute, conoscere per prevenire

E’ imponente e continua la spinta della comunità scientifica nel mettere in evidenza gli effetti negativi sulla salute dell’esposizione agli inquinanti atmosferici. A partire dall’editoriale di Francesco Forastiere, questo numero di AmbienteInforma riprendere diversi contributi sul tema “aria e salute” pubblicati nella rivista Ecoscienza.

Continua a leggere Aria e salute, conoscere per prevenire

Gli sviluppi della scienza basata sull’evidenza

L’integrazione fra epidemiologia e tossicologia sta crescendo e si fa strada una strategia per migliorare l’identificazione dei rischi per la salute. Gli approcci multidisciplinari riescono a integrare molteplici competenze e conoscenze, grazie anche a strumenti informatici innovativi.

Continua a leggere Gli sviluppi della scienza basata sull’evidenza

Le politiche integrate per l’aria in Emilia-Romagna

Il Piano aria integrato regionale (Pair 2020) è un pacchetto di 94 misure win-win che interverranno su tutti i settori che influiscono sulla qualità dell’aria. La Regione Emilia-Romagna è al lavoro con Ministero e Regioni del bacino padano per azioni d’area vasta, perché l’aria non ha confini.

Continua a leggere Le politiche integrate per l’aria in Emilia-Romagna

Il bacino padano, un caso europeo

La presenza di Alpi e Appennini, oltre a creare condizioni meteorologiche spesso favorevoli all’accumulo degli inquinanti, ne determina anche il tipo. Nel bacino padano, dove la componente secondaria dell’inquinamento atmosferico è particolarmente importante, le azioni di contrasto devono essere estese sul territorio e riguardare anche i precursori. Continua a leggere Il bacino padano, un caso europeo

Una proposta Enea per affrontare l’emergenza inquinamento atmosferico in Italia

L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico (Enea) ha recentemente presentato due strumenti utili per affrontare l’inquinamento dell’aria che costituisce in Italia un’emergenza ambientale, sanitaria ed economica. Vai all’articolo >

Compie 15 anni il laboratorio che “sorveglia” la legionella in Campania

La Campania è dotata di un sistema per la sorveglianza ambientale della legionella: quando vengono segnalati casi di “malattia del legionario”, l’Asl invia una notifica al Laboratorio di riferimento per la legionellosi, una struttura di Arpa Campania. In quindici anni, il laboratorio ha controllato circa 850 siti e analizzato oltre 17mila campioni.

Continua a leggere Compie 15 anni il laboratorio che “sorveglia” la legionella in Campania

Salute e campi elettromagnetici

La valutazione dei rischi sanitari dei campi elettromagnetici è un processo molto complesso, sia per il grande numero di pubblicazioni scientifiche molto eterogenee e quasi sempre non esaustive, sia per il carattere multidisciplinare del tema. Nel sito dell’Istituto superiore di sanità disponibili informazioni, documenti e FAQ.

Continua a leggere Salute e campi elettromagnetici

ECOSCIENZA – Aria e salute, online il nuovo numero della rivista

È online il nuovo numero di Ecoscienza; focus su qualità dell’aria, formazione degli inquinanti ed effetti sulla salute, pianificazione per il miglioramento della qualità dell’aria. Tra gli altri argomenti: cambiamento del clima, uso sostenibile delle risorse idriche e innovazione in agricoltura. Leggi il resto >

MICRON – Il cervello inquinato


Alcuni recenti studi, come racconta la rivista Science, sembrano corroborare l’ipotesi che le polveri fini possono attaccare il cervello. E più piccole sono le particelle inalate, maggiore è il rischio di un invecchiamento cognitivo veloce, dell’Alzheimer e di altri tipi di demenza. Vai all’articolo >